Prendi nota

I No Green Pass pronti domani a manifestare con blocco dei treni anche nella Marca e nel veneziano

Preoccupazione per domani pomeriggio 1° di settembre per le possibili manifestazioni organizzate da chi si oppone all’introduzione dei green pass e cavalcato dai gruppi di no-vax.

La manifestazione di domani è stata organizzata attraverso il gruppo Telegram “Basta dittatura” e prevede il blocco dei treni in 54 stazioni italiane. Si è invece dissociato a questo appuntamento il gruppo “VenetoNoGreenPass”, sempre costituitosi su Telegram e vede già la partecipazione di 2.711 membri.

A Nord-Est sono previsti picchetti davanti alle stazioni di Conegliano, Mestre, Monfalcone, Padova, Pordenone, Portogruaro, Rovigo, Treviso, Trieste, Udine, Verona e Vicenza.
Il programma prevede che gli aderenti all’evento si ritrovino alle 14:30 davanti alla stazione e poi alle 15:00 entrare nel fabbricato fino a sera.

Nel volantino pubblicato sul web, non è specificato se i manifestanti hanno intenzione, una volta entrati nel fabbricato viaggiatori di accedere ai marciapiedi e da lì, scendere sui binari per bloccare il traffico ferroviario.
Eventualità su cui incombe la possibile denuncia di interruzione di pubblico servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button