Home -> Treviso -> Gli alberi “voraci” di CO2 agli studenti trevigiani

Gli alberi “voraci” di CO2 agli studenti trevigiani

E’ iniziata oggi, venerdi 18 ottobre, la consegna degli alberi donati dalla Provincia di Treviso ad oltre 1000 studenti che hanno aderito al Progetto “Provincia + te” con il tema “Insieme per contrastare il cambiamento climatico”.
Sono 1265, gli alberi che complessivamente vengono recapitati a 19 istituti superiori di 2° grado della provincia e consegnati agli studenti.

Un progetto ambizioso, iniziato a marzo di quest’anno, attraverso il quale gli studenti aderenti si prenderanno cura di un albero (semenzale tra quelli considerati piu “voraci” nel ridurre le emissioni di CO2 e smog quali il Celtis australis, Tilia cordata, Carpinus betulus o Acer campestre o simili) da piantare nel giardino di casa e da accudire personalmente, affinchè diventi l’alleato più naturale per migliorare la qualità dell’aria e sensibilizzare – dalle mura di casa fino ai confini della città – ad un comportamento ambientale più sostenibile e rinforzare il loro impegno, partendo dal basso, sui problemi del cambiamento climatico.

Un vero e proprio “bosco diffuso” il quale, raggiunti i tempi ottimali per la dimora vegetativa, vede la consegna degli alberi, direttamente dalle mani del Presidente della Provincia Stefano Marcon e dal Consigliere Provinciale alle Politiche Giovanili, Andrea Cogo, iniziare dal Liceo Artistico di Treviso, poi al Liceo “Canova” e continuare via via per raggiungere di seguito tutti gli altri istituti coinvolti nel territorio provinciale.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*