Spettacoli

Gioiosaetamorosa Festival al via a Treviso giovedì

Al via giovedì 8 luglio “GIOIOSAETAMOROSA – Treviso Contemporary Theater Festival”, rassegna di teatro contemporaneo che animerà il capoluogo della Marca fino a domenica 11 luglio. Una quattro giorni tra spettacoli al Teatro Mario Del Monaco, laboratori, performance e incontri con gli artisti in città che trasformeranno Treviso in un vero e proprio palcoscenico diffuso e aperto a tutti, dentro e fuori i luoghi dello spettacolo, per unire artisti e pubblico, generare nuove idee e relazioni, celebrare la vita, la gioia e l’amore.
La manifestazione ideata dal Comitato Teatro Treviso, si svolge con il patrocinio della Provincia di Treviso e del Comune di Treviso, in collaborazione con il Teatro Stabile del Veneto, TemaCultura, Progetto Giovani, e con il sostegno di Lions Club Treviso Host e Banca Etica.

Giovedì 8 luglio alle 19.30, taglio del nastro in Largo Totila, a pochi passi dal Teatro Mario del Monaco che a seguire, dalle 20.30, ospiterà la prima restituzione scenica di sogniAMO (ingresso gratuito), processo creativo costruito a partire dalle interviste sui sogni e le esperienze oniriche dei trevigiani realizzate grazie al Concorso di idee “SediciTrenta 2021” promosso dal Comune di Treviso, Assessorato Partecipazione e Istruzione e da Progetto Giovani.
A chiudere la giornata inaugurale della kermesse, alle 22.30 la prima serata di “ciacoliAMO”, rassegna di incontri all’Osteria Arman in Corso Manzoni con gli artisti ospiti del Festival, i partecipanti ai laboratori creativi e i membri del Comitato Teatro Treviso.

Grande attesa per venerdì 9 luglio con la kermesse che entrerà nel vivo tra performance di teatro partecipato, incontri e spettacoli. Si parte alle 17.00 con “ciacoliAMO” all’Osteria Arman insieme a Manimotó, compagnia teatrale vincitrice della call “chiamiAMO” lanciata dal Comitato Teatro Treviso e destinata alle realtà professionali emergenti della scena veneta.
Alle 18.00 spazio alla cittadinanza con la prima performance itinerante “esploriAMO”. Restituzione dell’omonimo processo creativo, realizzato in collaborazione con FAST – Foto Archivio Storico Trevigiano della Provincia di Treviso, “esploriAMO” condurrà i partecipanti dai pressi del Liceo Canova al Teatro Mario del Monaco lungo il filo conduttore nel quale si intrecciano le voci di Cae de Oro e quelle del Terraglio, distretti a luci rosse della Treviso del passato e del presente.


Si continua alle 21.00, al Teatro Mario del Monaco, con la parabola delle relazioni amorose di “Tomato Soap” (ingresso 5 euro), spettacolo di e con Ariela Maggi e Giulio Canestrelli (produzione a cura di Manimotò).
Protagonista della seconda serata della rassegna “ciacoliAMO”, dalle 22.30 all’Osteria Arman, la vicentina e udinese d’adozione Giuliana Musso. Attrice, ricercatrice e autrice pluripremiata, ha ricevuto il Premio della Critica 2005, il Premio Cassino Off 2017 e il Premio Hystrio 2017 per la drammaturgia.
È tra le maggiori esponenti del teatro d’indagine, forma teatrale che si colloca al confine con il giornalismo d’inchiesta, tra l’indagine e la poesia, la denuncia e la comicità.

Ancora più ricca e diffusa negli spazi cittadini la programmazione per il weekend del 10 e 11 luglio che, oltre alle restituzioni pubbliche dei laboratori e agli spettacoli, vedrà la rappresentazione della promenade performance di “esploriAMO” nelle strade del centro storico ogni giorno alle 9.00 e alle 18.00.

Nel pomeriggio di sabato 10 luglio, appuntamento all’Osteria Arman, teatro dalle 17.00 di “ciacoliAMO”, incontro con Giuliano Scarpinato.
Giovane attore e regista palermitano, vincitore nel 2014 del Premio Scenario Infanzia con “Fa’afafine – mi chiamo Alex e sono un dinosauro”. Tra i tanti artisti con i quali ha avuto l’onore di collaborare, spicca il nome di John Turturro.
Alle 18.30, si alzerà il sipario del Teatro La Stanza per la restituzione pubblica di “incrociAMO” (ingresso gratuito).
Lo spazio scenico di via dei Pescatori 23 vedrà la mise en éspace di un atto unico su due personaggi della scena teatrale mondiale, legati una relazione affettiva, che si incrociano a Treviso, esito del laboratorio di scrittura rivolto alla cittadinanza e realizzato in collaborazione con Tema Cultura.


La terza serata di GIOIOSAETAMOROSA continuerà poi al Teatro del Monaco, alle 21.00, con “A+A Storia di una prima volta” (ingresso 5 euro), di Giuliano Scarpinato e Gioia Salvadori con Emanuele Del Castillo e Beatrice Casiroli (produzione a cura del CSS Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia), ritratto di due giovani pieni di sogni, dubbi e aspirazioni, che non hanno ancora fatto l’amore.
Gli incontri di sabato 10 luglio si chiuderanno, infine, alle 22.30 con “ciacoliAMO” all’Osteria Arman in compagnia del noto attore e regista trevigiano Mirko Artuso.

Domenica 11 luglio, la quarta serata di GIOIOSAETAMOROSA si aprirà alle 17.00 con “ciacoliAMO”, all’Osteria Arman, insieme a Maniaci D’Amore. Compagnia fondata dai drammaturghi, attori e formatori Francesco d’Amore e Luciana Maniaci, ha firmato numerosi progetti teatrali andati in scena sui palchi dei maggiori teatri e rassegne a Torino, Genova, Riccione, Bolzano, Roma e Milano.
Nel 2018 il duo ha vinto il Premio della Critica, assegnato dall’Associazione Nazionale Critici Teatrali.
Si prosegue, alle 20.30, per l’ultimo degli spettacoli in programma al Teatro Mario del Monaco con “Siede la Terra” (ingresso 5 euro), pièce corrosiva sulle logiche del maschilismo e del razzismo di e con Francesco D’Amore e Luciana Maniaci (produzione a cura di Maniaci D’Amore Kronoteatro).
Chiusura in bellezza insieme al Comitato Teatro Treviso e agli artisti ospiti, dalle 22.30 all’Osteria Arman, con l’incontro finale di “ciacoliAMO”, serata all’insegna della lirica piccante, gioiosa e amorosa delle Poesie Libertine firmate dal grande poeta del settecento veneziano Giorgio Baffo.

Ingresso agli spettacoli nel rispetto delle norme anti-contagio. Info e prenotazione biglietti sul sito www.gioiosaetamorosa.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button