Treviso

GdF Treviso: chiusi due laboratori tessili a Ponzano e Paese. Aziende “apri e chiudi” con lavoratori in nero e 900mila euro di debito con il fisco

Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Treviso, con il supporto di Vigili del Fuoco, S.P.I.S.A.L., Ispettorato del Lavoro e A.R.P.A.V. di Treviso, hanno eseguito due distinti controlli, finalizzati al contrasto dello sfruttamento dei lavoratori in due laboratori tessili situati a Ponzano Veneto e Paese.
Numerose le violazioni emerse: mancanza prevenzione rischi infortuni, rilevati due operai in nero e pendenze tributarie per 900.000 euro da parte delle imprese, tutte amministrate da stranieri, che nel tempo hanno gestito i due laboratori.
La situazione di maggior degrado è stata rilevata a Ponzano Veneto, dove un laboratorio di circa 300 metri quadri, era sprovvisto del certificato di agibilità, di estintori, e le normative in caso di incendio.
Sono stati posti i sigilli a 20 macchine da cucire, sprovviste di protezioni. Vi lavoravano sei persone straniere, tutte domiciliate nell’adiacente abitazione.
Il laboratorio è stato pertanto sequestrato.

Nel laboratorio di Paese, le Fiamme Gialle hanno individuato due lavoratori in nero su un totale di sei e anche in questo caso, sono emerse violazioni in materia di sicurezza sul lavoro.
Gli amministratori delle due ditte sono stati perciò segnalati alla Procura della Repubblica di Treviso, ed entrambe le imprese hanno ricevuto il provvedimento di sospensione delle attività.
La Guardia di Finanza di Treviso ha ricostruito la gestione dei laboratori tessili dalla quale è emerso che il laboratorio di Ponzano è stato gestito negli ultimi 2/3 anni da ben sei aziende e quattro gestioni diverse per quello di Paese.

In questo periodo hanno maturato rilevanti debiti con il Fisco pari a 900 mila euro.
Si tratte di vere e proprie imprese “Apri e chiudi” che, dopo essere divenute insolventi con l’Amministrazione Finanziaria, hanno trasferito personale e macchinari nella successiva impresa costituita “ad hoc”, che ha continuato a operare sempre nello stesso luogo, con gli stessi clienti e fornitori, cambiando solo il nome e la partita IVA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button