Venezia

GdF: sequestrate 45 tonn. di pellet proveniente dall’Est Europa

Oltre 45 tonnellate di pellet sono state sequestrate dalla Guardia di Finanza di Venezia in 2 distinte operazioni di controllo condotte lungo la Statale Romea.

Nella prima, i finanzieri di Chioggia hanno sottoposto a controllo un autoarticolato russo che trasportava oltre 22 tonnellate di pellet in sacchi.
Al momento del controllo il trasportatore ha esibito documenti del carico, che indicavano la Lituania come origine del prodotto benché i sacchi riportassero l’Austria come Paese di provenienza.
I successivi riscontri hanno permesso di accertare che la merce in realtà proveniva dalla Russia e che il mezzo non aveva mai neanche attraversato l’Austria.
L’intero carico di pellet, è stato posto sotto sequestro.

L’ulteriore controllo eseguito sempre lungo la Romea ha portato al sequestro di altre 23 tonnellate di pellet provenienti dall’Ucraina.
In questo caso, sui sacchi mancava qualsiasi indicazione del Paese di origine e dell’importatore stabilito nell’Unione Europea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button