Veneto

GdF sequestra 2 q.li e mezzo di fuochi d’artificio

In prossimità del Capodanno si intensifica l’attività di controllo tra gli esercenti che detengono fuochi d’artificio.

In tale contesto, i Finanzieri di Padova hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro 2 quintali e mezzo di polvere pirica, contenuta in oltre 100.000 articoli pirotecnici illecitamente detenuti.
Nel mirino sono finiti due esercizi commerciali, operanti, rispettivamente, a Mestrino e presso il Centro Ingrosso Cina di Padova.

I due rappresentanti delle imprese coinvolte, dovranno rispondere di commercio illegale di materiale esplodente nonché di omissione colposa di cautele o difese contro disastri o infortuni sul lavoro, in quanto l’utilizzo della strumentazione antincendio era precluso dalla presenza e dall’accatastamento di merce, che, di fatto, la rendevano inservibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button