Veneto

Gdf sequestra 113.000 mascherine FFP2, ingannevolmente certificate per bambini

La Guardia di Finanza di Padova ha sequestrato 113.000 mascherine FFP2, ingannevolmente pubblicizzate come pediatriche, corredate di 113.000 confezioni recanti il marchio “CE” apposto in maniera illegittima, in assenza della documentazione attestante il superamento dei prescritti test di laboratorio, pronte per essere immesse sul mercato in frode al commercio.

L’operazione è scaturita da un’attività info-investigativa, che ha permesso di individuare un centro logistico nella zona industriale di Padova, in uso esclusivo a una ditta cinese, dove erano custodite le migliaia di mascherine FFP2 non conformi agli standard di sicurezza europea, e destinate ai bambini.

Infatti, i dispositivi di protezione individuale delle vie respiratorie sono studiati, progettati, fabbricati per essere destinati a persone adulte per l’utilizzo in ambiente lavorativo, come anche evidenziato nel corso della puntata del 22 marzo del noto programma satirico “Striscia la Notizia”.

Va da sé che, non essendo possibile certificare le mascherine FFP2 per i minori, non si garantiscono le proprietà filtranti dichiarate dal produttore.

La perquisizione ha confermato i sospetti dei militari, i quali hanno rinvenuto mascherine prive dei requisiti previsti per l’apposizione del marchio “CE”, destinate alla vendita come dispositivo di protezione pediatrico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button