Treviso

Furti sul posto di lavoro: 43enne nei guai

Dal suo datore di lavoro prendeva la busta paga, da solo si prendeva anche una forma di arrotondamento alquanto scorretta: un 43enne di Bassano del Grappa alle dipendenze di una ditta meccanica di San Zenone degli Ezzelini, si era infatti appropriato di vari attrezzi meccanici ed elettronici dell’officina.
Furti di cui, alla lunga, il titolare si è accorto, investendo del problema i Carabinieri di Asolo che l’hanno risolto.
Il 43enne è stato infatti deferito in stato di libertà per il reato di furto aggravato.
I furti sarebbero iniziati nel mese di aprile 2019: parte della refurtiva (la vedete nella foto) è stata recuperata.
Si tratta di materiale del valore di circa 5.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button