Pordenone

Furti nell’Hotel vuoto: le telecamere filmano il responsabile

Sia l’Hotel che il ristorante sono chiusi da qualche tempo, ma al loro interno non mancano cose di valore che hanno finito coll’attirare l’attenzione di qualcuno.
Tanto che, stufi di essere derubati, i proprietari del Royal di Giais di Aviano avevano deciso di installare nel locale chiuso della telecamere che hanno svolto bene il loro lavoro.

L’allarme sui loro cellulari era scattato venerdì scorso poco dopo le 15: il sistema avvisava di un’intrusione.
Avvisato il 112, i carabinieri hanno fatto in tempo a cogliere sul fatto l’intruso.
Si trattava di un 34enne marocchino residente ad Aviano, operaio e pregiudicato.

Daria Youssef, questo il suo nome, aveva approfittato di una scala presente sul retro, forzando poi una finestra per entrare nell’Hotel.
Qui aveva radunato un po’ di “roba” che evidentemente intendeva portarsi via.
Dalla successiva perquisizione è poi emerso dell’altro: oltre 2 grammi e mezzo di marijuana e 17 flaconi vuoti di metadone.
Ora è ai domiciliari in attesa della convalida del fermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button