Friuli Venezia Giulia

Furioso incendio provoca una vittima e due feriti (uno grave) alle porte di Udine

Due persone sono rimaste ustionate e una persona è stata trovata senza vita a seguito di un incendio divampato intorno alle 2:30 di oggi in una struttura di accoglienza per minori in località Santa Caterina a Pasian di Prato.
Lo stabile, gestito dalla cooperativa Aedis, si affaccia sulla Pontebbana, all’incrocio con la SP52.

Numerose le squadre dei Fuoco provenienti da Udine e Codroipo sono intervenute, anche con l’autoscala.
Per attivare i soccorsi è stato necessario interrompere il traffico sulla statale. Sul posto Carabinieri e Polizia di Udine.

I pompieri hanno iniziato le operazioni di spegnimento e di ricerca di eventuali persone bloccate all’interno dello stabile rinvenendo il corpo, purtroppo privo di vita, di un minore, un 17enne albanese. Hanno poi portato fuori dall’abitazione due persone rimaste ferite per ustioni e consegnati agli operatori sanitari. Per un minorenne, un ragazzo ghanese di 16 anni, è stato imbarcato sull’elisoccorso e trasportato in volo al centro grandi ustionati di Verona, in gravi condizioni.

Una seconda persona, un operatore della cooperativa, ha riportato ustioni in diverse parti del corpo meno grave.
È stato trasportato all’ospedale di Udine.

Le cause dell’incendio sono in corso di accertamento. Dalle prime ipotesi, sembra che le fiamme siano scaturite da un divano posto in un salotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button