Venezia

Fratelli uniti dallo stesso destino finiscono in carcere

I carabinieri della Stazione di Favaro Veneto hanno arrestato due fratelli ricercati per altrettanti provvedimenti restrittivi emessi dall’Autorità giudiziaria vicentina: si tratta del 33enne Mailin Reichast e del fratello Clain, di due anni più vecchio, entrambi di etnia Rom domiciliati a Campalto.

I due devono scontare otto mesi di carcere per un furto con connessa resistenza a Pubblico Ufficiale, reati commessi nel 2016 nel vicentino.

Uno dei due fratelli è stato rintracciato all’interno di un appartamento Ater di via Sabbadino occupato abusivamente.
Il 35enne aveva anche cercato di opporre resistenza ai Carabinieri che lo stava arrestando, ed è stato poi denunciato anche per “invasione di edifici” e Resistenza.

Ora si trova no entrambi al carcere di Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button