Pordenone

Fontanafredda/Sopralluogo allo stadio che ospiterà il Pordenone

Sopralluogo allo stadio Tognon di Fontanafredda per verificare e condividere le procedure normative e gli interventi per l’adeguamento della struttura, così da essere omologata per ospitare le partite di calcio di serie B del Pordenone.

Gli interventi necessari sono l’impianto di illuminazione, la capienza che deve essere portata a 5500/6000 posti, la divisione degli spalti in quattro settori, il sistema parcheggi e percorsi pedonali, il terreno di gioco e la riorganizzazione degli spogliatoi.

All’incontro sono intervenuti l’assessore regionale allo sport Tiziana Gibelli, che ha evidenziato la necessità di intervenire dal punto di vista normativo per consentire l’avvio del cantiere e il sindaco di Fontanafredda Michele Pegolo.
La mission dell’Amministrazione Ciriani – ha commentato l’assessore allo sport di Pordenone Walter De Bortoli – era quella di intervenire per omologare lo stadio di Fontanafredda alle normative previste per la serie C, ora, in seguito agli attuali sviluppi in campo sportivo e alle prospettive, si mette a disposizione per consentire che il Pordenone Calcio sia assolutamente parte integrante del proprio territorio.

L’obiettivo comune è stato condiviso anche dagli altri intervenuti, dai consiglieri regionali pordenonesi di tutte le forze politiche, ai vertici del Pordenone Calcio, del Coni e della Federazione Gioco Calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button