Prendi nota

Fiori sulla roccia: il docufilm dedicato alle donne bellunesi

Sarà presentato in streaming martedì 30 marzo alle 18 “Fiori sulla roccia”, il nuovo docufilm a cura del Laboratorio Inquadrati del Csv Belluno Treviso.
Nato da un’idea di Assia Belhadj, mediatrice culturale, il video ha come obiettivo la sensibilizzazione all’importanza dell’inclusione della figura femminile nelle sfere sociale, culturale, lavorativa, con approfondimenti riguardanti sia il territorio della provincia di Belluno sia quello nazionale.
Esso si avvale anche della collaborazione di Movimento delle donne mussulmane d’Italia, progetto Aisha sezione di Belluno, Comitato d’Intesa di Belluno.

Sono protagoniste donne che sono riuscite a raggiungere “una vetta” in campi differenti (amministratici, direttrici, volontarie, artiste).
Attraverso la metafora della montagna, viene ritratto il faticoso cammino delle donne per raggiungerne la vetta e poi gridare un messaggio di condivisione contro ogni tipo di muro.

Le protagoniste sono tutte originarie della provincia di Belluno, o qui impegnate professionalmente, come Assia Belhadj, attivista per i diritti umani, fondatrice e presidente del Movimento delle donne mussulmane d’Italia, responsabile del progetto Aisha sezione di Belluno (iniziativa nata proprio per contrastare la violenza e la discriminazione contro le donne) che toccherà il tema dell’integrazione.
Accanto a lei, Francesca De Biasi, responsabile del Fondo Welfare della Provincia di Belluno (tema: donna e sfera sociale), Carine Bikie, già segretaria dell’Associazione Camerunensi bellunesi e membro della neo costituenda Associazione Donne dinamiche (tema: interculturalità).

Ancora, Daniela Perco, antropologa, fondatrice e poi direttrice del Museo etnografico di Seravella (tema: la condizione della donna di ieri e oggi), suor Marianna Scinardi, educatrice (parlerà del significato dell’abito religioso), Alessia Solagna, ospite del Centro diurno “La Birola” e autrice di “… voglia di vivere”, un romanzo sulle emozioni, i desideri, la sessualità di una persona con disabilità. Special guest: Clio Zammatteo, in arte Clio Make up. truccatrice, youtuber (tema: la donna sul web).

Il video vede il patrocinio di Comune e Provincia di Belluno, Museo di Seravella, Diocesi Belluno Feltre, Bellunesi nel mondo e la partnership di Telebelluno.
Per assistere alla diretta il link sarà disponibile sulla home page di www.csvbelluno.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button