Home -> Pordenone -> Finisce in psichiatria la piromane dei cassonetti
L'ultimo cassonetto dato alle fiamme qualche sera fa

Finisce in psichiatria la piromane dei cassonetti

Pordenone – L’ultimo episodio è stato la goccia che ha fatto traboccare il vaso.
All’ennesimo cassonetto dato alle fiamme nottetempo, forze dell’ordine e autorità hanno deciso che era tempo di correre ai ripari onde evitare che, prima o poi, uno di quegli incendi provocasse qualcosa di veramente grave.

Così per la giovane 24enne piromane autrice dei numerosi incendi che hanno illuminato le notti agostane pordenonesi è scattato il ricovero d’ufficio alla psichiatria dell’ospedale.

Che qualcosa in lei non giri per il verso giusto è del resto chiaro a tutti.
Una ventina, i cassonetti dati alle fiamme dal suo personale squilibrio, nel corso del mese.

Il Tso è stato firmato dal vicesindaco Grizzo che ha ricordato come la giovane donna sia da tempo nota ai Servizi Sociali del Comune.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*