Veneto

Finanza/I controlli anti covid portano alla scoperta di 9 lavoratori in nero e 6 irregolari

Nei giorni scorsi, i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Vicenza hanno eseguito controlli per verificare il rispetto della normativa anti Covid e il corretto utilizzo del Green pass per l’accesso a locali pubblici, questi ultimi disposti nell’ambito dei piani coordinati dalla locale Prefettura.

Il bilancio dell’attività eseguita dai finanzieri del Gruppo di Bassano del Grappa e delle Tenenze di Asiago e Thiene è di 15 lavoratori irregolari individuati (in particolare, 9 sorpresi a prestare attività lavorativa completamente “in nero” e altri 6 in maniera irregolare, cioè in violazione delle regole di comparto previste), nonché di 8 contestazioni amministrative nei confronti di avventori e dipendenti di esercizi commerciali, i quali non erano in possesso della regolare certificazione verde.

I controlli hanno riguardato imprese di catering, pasticceria, bar, ristoranti e ortofrutticole ed aveva preso avvio dopo che erano emersi elementi di possibili anomalie che hanno poi trovato conferma sul campo.
L’operazione ha portato a sanzioni amministrative nei confronti degli avventori e dei datori di lavori per un importo di oltre € 21.500 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button