Veneto

Festa notturna nonostante il coprifuoco/400 euro di multa a testa per 15 giovani

Nella notte tra sabato 5 e domenica 6 giugno, una pattuglia della polizia locale di Montecchio Maggiore ha fermato un gruppo di ragazzi che aveva improvvisato una festa nei pressi del parco Castello di Romeo, dopo l’orario di coprifuoco.
Una quindicina i giovani identificati, tutti tra i 18 e i 20 anni, residenti in città e nei comuni limitrofi, ai quali è stata comminata una sanzione pari a 400 euro per violazione delle norme di prevenzione anti Covid.


«Il territorio comunale – commenta il sindaco di Montecchio Maggiore, Gianfranco Trapula – è costantemente presidiato dai nostri agenti di Polizia Locale, a cui va il mio ringraziamento per il lavoro svolto, e la zona dei Castelli, simbolo della nostra città, non fa eccezione.
La voglia di tornare a uscire e a vivere è comprensibile, soprattutto per i più giovani, ma ricordo che, anche ora che il Veneto è entrato in zona bianca, permangono alcune basilari norme di comportamento che siamo tenuti a seguire per scongiurare recrudescenze del virus prima che sia completata la campagna vaccinale di massa.
Invito pertanto tutti i cittadini al rispetto di tali regole, a partire dall’utilizzo della mascherina e dal distanziamento, evitando assembramenti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button