Venezia

Fermata in stazione coppia di fidanzati del Veneto Orientale con stupefacenti

In stazione a Mestre, gli agenti della Polizia Ferroviaria hanno denunciato un 29enne residente nella zona del Veneto Orientale e la giovane fidanzata friulana di 23 anni, con l’accusa di detenzione di droga ai fini dello spaccio.

I due, entrambi con uno zainetto al seguito e diretti verso un treno con destinazione Roma, sono stati notati dalla pattuglia Polfer in quanto la ragazza non indossava la mascherina chirurgica, prevista dalla vigente normativa.

Avvicinata dagli agenti, la coppia ha iniziato a manifestare un certo nervosismo, che ha indotto ad un controllo più approfondito.

Il contenuto degli zaini ha permesso di rinvenire 140 grammi di sostanza stupefacente.
I due giovani sono stati denunciati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button