Pordenone

Femminicidio nella notte a Roveredo in Piano: uccisa una 33enne madre di 2 bambini

Un femminicidio a Roveredo in Piano, quando ancora non si erano spenta l’eco delle tante iniziative promosse per la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne.
Nella notte, un 33enne ha ucciso a coltellate la compagna e poi, ancora sporco di sangue, si è recato in Questura, consegnandosi agli agenti.
Sono stati i poliziotti a fiondarsi in casa della coppia e ad allertare l’ambulanza: purtroppo, per la giovane non c’era già più nulla da fare.
Troppe e troppo gravi le ferite, soprattutto al collo, inferte dall’uomo alla compagna.

Le generalità dei due, entrambi italiani, non sono state ancora rese note: si sa però che entrambi erano genitori di due bambini piccoli.
Ora il giovane, arrestato per omicidio volontario pluriaggravato, è ascoltato dal Pm pordenonese Federico Facchin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button