Venezia

Favaro Veneto/Ubriaco, prende a pugni la moglie che gli dice di no

Nella notte tra domenica 9 e lunedì 10 gennaio a Favaro Veneto si è verificato un episodio di violenza nei confronti di una donna.
Il secondo, nel veneziano, nel giro di poche ore, come raccontiamo in altro articolo.

In questo caso però, si tratta di un episodio “famigliare”.
Alterato dall’alcol, un uomo aveva picchiato la moglie ed è stato allontanato d’urgenza dalla casa di famiglia.

Allertati da una segnalazione, infatti, sul posto si sono portati gli uomini delle Volanti che hanno bloccato l’uomo che pare avesse reagito molto violentemente al rifiuto della consorte ad avere un rapporto sessuale con lui.

Un rifiuto che l’aveva portato a stringere le mani al collo della malcapitata, tentando di soffocarla e arrivando a minacciare di ucciderla.
La donna aveva tentato di divincolarsi e fuggire, senza però riuscirci, alimentando anzi ulteriormente la rabbia del marito che aveva sfogato la sua collera sferrandole dei pugni al volto, sotto gli occhi del figlio undicenne.

La moglie, in forte stato confusionale e con visibili lesioni al volto, è poi finita all’Ospedale dell’Angelo di Mestre per le cure del caso.
Per quanto accaduto e per i maltrattamenti subiti, che solo in questo contesto la donna è riuscita a denunciare per la prima volta, l’uomo è stato allontanato d’urgenza dalla casa familiare su disposizione della Procura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button