Home -> Venezia -> Fa salire il pusher in auto per acquistare cocaina, patente ritirata

Fa salire il pusher in auto per acquistare cocaina, patente ritirata

Due denunce per spaccio di droga, il ritiro di una patente, quattro notifiche di Daspo urbano è il bilancio di due distinte operazioni della Polizia locale a Mestre.

Ieri pomeriggio è stato denunciato per spaccio un cittadino nigeriano, già arrestato nel 2020 per lo stesso reato.
In via Dante a Mestre, è salito a bordo di un’auto e dopo un breve giro ha fatto ritorno in via Dante per scaricare il pusher.
Dopo poche centinaia di metri l’auto è stata fermata e controllata dagli agenti.
Il conducente, un tunisino di 29 anni ha consegnato la dose di cocaina appena acquistata.
Per l’uomo, autista in una ditta di autotrasporti, è scattato l’immediato ritiro della patente per 30 giorni, una sanzione di 450 euro e la notifica di Daspo urbano per 48 ore.

In zona stazione ferroviaria di Mestre gli agenti hanno seguito gli spostamenti di un nigeriano che, dopo avere preso accordi con un 33enne di San Fior (TV), ha ceduto una dose di cocaina.
Il “cliente” è stato immediatamente fermato e sanzionato con 450 euro, all’uomo è stato anche notificato l’allontanamento per 48 ore dal territorio comunale.
Il pusher, 22 anni, è stato denunciato.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*