Prendi nota

Estate 2021/L’esodo c’è, ma la terza corsia aiuta

Punte record di 3500 transiti all’ora sull’autostrada A4, con un incremento di passaggi alla barriera del Lisert dell’11% rispetto allo scorso fine settimana. 

Nonostante l’aumento del traffico complessivo del 2% confrontato a sabato 31 luglio (78.301 transiti in uscita rispetto a 76.567 registrati alle 15,00 di ieri) con una proiezione a fine giornata di quasi 200 mila veicoli, l’intero sistema autostradale della rete di Autovie Venete ha retto. 

Merito della terza corsia che in particolare al Nodo di Palmanova ha reso più fluido il traffico nelle sei direttrici da e verso il Nord Italia e il Centro Est Europa.  

Nel corso della giornata di ieri sabato, al Lisert si sono registrati – alle 15,00 – 5 chilometri di coda. Chi non voleva incolonnarsi ha optato per Redipuglia e Villesse, per raggiungere più facilmente i valichi di frontiera. 

Traffico regolare, invece, a Latisana (-6% rispetto al 31 luglio), San Stino e Cessalto. 

Code al casello di San Donà dove si sono registrati transiti in uscita a +8%. 

La variazione più alta (+12%) alla barriera di Cordignano, segno evidente di chi ha preferito fare il bypass (A27/A28) per non affrontare le code a tratti che per tutto il giorno hanno caratterizzato il percorso a due corsie tra Meolo e Latisana in direzione Trieste.    

Oggi, domenica 8 agosto, altra giornata di traffico intenso in entrambe le direzioni. 

Il divieto di circolazione dei mezzi pesanti è in vigore dalle 07 alle 22.  

Traffico intenso ma nessuna criticità sulle tratte gestite da Concessioni Autostradali Venete: la mattinata di sabato, da bollino rosso, è proseguita senza problemi e solo con qualche rallentamento in A4, tra Padova Est e il Bivio con la A57 in direzione Trieste, percorso nella prima parte di giornata da 15.809 veicoli in direzione del litorale, con picchi sopra i tremila mezzi l’ora; flussi sostanzialmente simili anche in direzione Milano, con 16.133 transiti nella mattinata.

Poco prima delle 7, un tamponamento tra 4 auto al km 367 est, in territorio di Vigonza, è stato rapidamente risolto grazie al pronto intervento degli ausiliari della viabilità di CAV e dei mezzi del soccorso meccanico, in questo periodo stazionati a Padova Est, permettendo così di liberare la carreggiata prima dell’aumento più consistente del traffico.

Attese tutto sommato brevi alla barriera di Venezia-Mestre in A57, dove è stato registrato il transito di 11.015 veicoli in uscita, sostanzialmente simili rispetto allo stesso sabato del 2020 e a sabato scorso, mentre in entrata (direzione Milano) si sono registrati 8.246 passaggi: +6,62% rispetto allo scorso anno.

Anche cav prevede per oggi, domenica, traffico sostenuto (bollino giallo), anche in carreggiata ovest (Milano), con i rientri del fine settimana che si protrarranno fino a lunedì mattina, sommandosi alla ripresa del traffico feriale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button