Treviso

Esordio stagionale da applausi per l’Atletica San Biagio

Nel weekend che ha aperto l’annata al Palaindoor di Padova prestazioni da incorniciare per Elena Campion ed Enrico Busato. Al Palaindoor di Padova la velocista si migliora di 16/100 nei 200, mentre il pesista under 18 aggiunge 1,10 metri al primato personale.

La diciassettenne velocista, al debutto tra le juniores dopo aver vinto il bronzo nei 400 ai campionati italiani allieve del 2020, ha fermato il cronometro a 26”09 nei 200.
Per Elena si tratta del miglior tempo di sempre, considerando anche le gare all’aperto, con un progresso di 16/100 sul record personale.

Il sedicenne Enrico Busato ha vinto invece la gara allievi di getto del peso, lanciando l’attrezzo da 5 kg in uso alla categoria, a 14.93.
Nel suo caso, il progresso è addirittura di 1,10 metri in un colpo solo.
Sino alla passata stagione, Enrico non aveva mai superato i 14 metri: ora l’obiettivo diventa la soglia dei 15 metri, mancata a Padova per appena 7 centimetri.

L’Atletica San Biagio ha schierato al Palaindoor anche altri quattro giovani atleti.

Gli allievi Fabio Cenedese e Marco Bertola hanno corso i 200 rispettivamente in 24”72 e 25”19.
Samuele Murador è giunto quarto, con 11.47, nella gara di getto del peso vinta da Busato.
Sempre nel peso, ma nella prova juniores, settima piazza con 10.74 per Angelo Tuoni, al debutto con l’attrezzo da 6 kg.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button