Home -> Treviso -> Escursionista trevigiano scivola sul ghiaccio, precipita e muore.

Escursionista trevigiano scivola sul ghiaccio, precipita e muore.

Claudio Zordan, 59 anni, pensionato, residente a Casale sul Sile, ha perso la vita rientrando da un’escursione lungo il sentiero che porta al bivacco Giuseppe Caimi sulle pendici del Cornon.
La zona si trova tra i territori di Santo Stefano e Campolongo, sul Gruppo dei Brentoni.

Zordan è scivolato su una placca di ghiaccio ruzzolando per 40 metri.
E’ stato ritrovato verso l’1.30 della scorsa notte.
Le ricerche erano partite in serata, dopo l’allarme dato dai famigliari.
Le cause dell’incidente sono in corso di accertamento da parte dei carabinieri della stazione di Vigo di Cadore, ma l’ipotesi più probabile è che sia scivolato su un tratto ghiacciato.

Questa mattina l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore ha provveduto ad imbarcare la salma, dopo aver caricato a bordo un soccorritore della Val Comelico e uno del Sagf in supporto alle operazioni e per i rilievi del caso. Sbarcati con un verricello di una trentina di metri, i soccorritori hanno affiancato il tecnico di elisoccorso nelle manovre. La salma, ricomposta e imbarellata, è stata poi trasportata a Campolongo e affidata al carro funebre.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*