Prima PaginaTreviso

Elisoccorso notturno Treviso: i primi due interventi con atterraggio direttamente sul luogo dell’incidente a Moriago e Croce di Musile

Dal 21 Novembre per l’elisoccorso notturno in base Suem Treviso è iniziata la fase pienamente operativa che prevede la possibilità di far atterrare l’elicottero anche al di fuori dei siti censiti non illuminati, con il sistema dei visori notturni.

L’atterraggio direttamente sul luogo dell’evento prevede, oltre all’esperienza del pilota, la sinergia tra Centrali Operative, tra operatori di Centrale e pilota e il supporto dei mezzi ed equipaggi a terra, che predispongono adeguata illuminazione del luogo nel quale deve atterrare l’elicottero.

Nella notte di ieri sono state effettuate le prime due missioni di soccorso con atterraggio direttamente sul luogo dell’evento: la prima missione è stata effettuata verso le 20.00, a Moriago della Battaglia per un incidente stradale.
Il paziente, in condizioni critiche, è stato elitrasportato all’Ospedale di Treviso.

La seconda missione è stata effettuata, verso le 23.00 per soccorrere un cittadine bengalese investita da un treno, nei pressi di Croce di Musile di Piave. Elitrasportato in condizioni critiche all’Ospedale di Mestre.
Prezioso il supporto, in entrambi gli eventi, dei Vigili del Fuoco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button