Home -> Pordenone -> Due incidenti, uno molto grave, nel pordenonese, nella notte
L'auto incendiatasi a Fiume Veneto

Due incidenti, uno molto grave, nel pordenonese, nella notte

Poco prima delle 4.30 di stamani, a Fiume Veneto un 30enne è stato ricoverato all’Ospedale in codice rosso (il più grave), dopo essere finito fuoristrada con la sua auto.

Sull’episodio sono in corso accertamenti, ma non è improbabile che V.F. abbia fatto tutto da solo.
Perso il controllo della Fiat Punto su cui viaggiava lungo via Leopardi, il 30enne è finito nel fosso e per la violenza dell’impatto è stato sbalzato fuori dall’auto, ad una decina di metri di distanza.

E’ successo nei pressi dell’azienda agricola Le Vinali.
Dopo l’impatto, l’auto ha preso fuoco, rovesciandosi e andando completamente distrutta.

Mentre i sanitari del 118 si prendevano cura del 30enne poi trasportato in gravissime condizioni al Santa Maria degli Angeli, i Vigili del Fuoco spegnevano il rogo e si accertavano che non ci fossero altre persone a bordo.
Sul posto anche i Carabinieri di San Vito al Tagliamento.

L’incidente di Fontanafredda

Altro incidente, questo meno grave, a Fontanafredda.
Intorno alle 3.15, un altro automobilista ha perso il controllo dell’auto, finendo fuoristrada lungo Via Bellini e nel profondo fosso con il veicolo cappottato.
A questa seconda persona le cose sono andate meglio che al 30enne.
L’automobilista è riuscito ad uscire da solo dal veicolo e non sembra aver riportato conseguenze fisiche troppo serie.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*