Pordenone

Dramma a Sacile/Thomas si spegne a soli 29 anni

Aveva compiuto 29 anni solo pochi giorni fa, mercoledì 5: stamani è stato trovato privo di vita a letto, stroncato da un malanno che sarà chiarito solo dall’autopsia.

Se n’è andato così, sulla soglia dei 30 anni, Thomas Romanzin, un ragazzo sacilese che amici e parenti ricordano come un ragazzo dolce, buono.

“Un dolce angelo”, l’ultimo pensiero degli affranti mamma e papà rivolto allo sfortunato figlio, Thomas lo era sul serio, ed era anche molto legato alla famiglia.

Dopo un’esperienza lavorativa a Padova, rientrato a Sacile abitava con la nonna paterna, Ada, della quale si prendeva cura amorevolmente. 

Proprio nell’abitazione di Via Bravin, piccola laterale di Via Villorba, stamani si è consumato il dramma.

Gli accertamenti medici, sia per la giovane età di Thomas, sia per l’insistente dolore al petto che il sacilese aveva accusato solo il giorno prima e per il quale Thomas aveva in programma nuovi esami medici.

Thomas lascia nel dolore la mamma Arianna, il papà Roberto e il fratello minore Kevin.

4 Comments

  1. Una persona d’oro, un amico da 14 anni, un fratello… ti ricordiamo con amore e ci strugge il cuore la tua mancanza avvenuta in maniera così prematura. Sentite condoglianze alla tua famiglia Thomas, per noi Black. R.I.P ti vogliamo bene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button