Venezia

Doppia denuncia: per droga e per inosservanza delle norme anti coronavirus

Venezia – Lunedì pomeriggio, una pattuglia della Questura ha fermato un’auto che era andata dritta ad uno stop.

Controllate le due persone all’interno, sono risultate essere N.M, senegalese e S.E., gambiano, entrambi quarantenni, residenti al di fuori del Comune di Venezia.

E’ scattata la perquisizione: entrambi custodivano diversi involucri di cellophane contenenti marijuana per un totale di 52 grammi suddivisi in 17 dosi, di cui 16 in possesso del gambiano.

Questi è stato perciò arrestato e posto ai domiciliari in attesa del processo per direttissima, la cui udienza ieri ha visto la convalida dell’arresto.

Il senegalese, invece, in considerazione del minor quantitativo di stupefacente in possesso, è stato denunciato in stato di libertà.

Tutti e due sono poi stati denunciati e sanzionati anche per un secondo motivo: giravano per un comune che non era il loro senza giustificato motivo.
Ovvero in barba al decreto contro la diffusione del coronavirus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button