Treviso

Dopo 7 mesi di indagine, Carabinieri identificano autori rapina notturna ai danni coppia di anziani

I Carabinieri di Castelfranco hanno dato un volto agli esecutori della rapina ai danni di una coppia di anziani sorpresa nel sonno la notte del 9 agosto scorso ad Altivole.

Le manette sono scattate nei confronti di tre persone (due di nazionalità albanese ed un italiano), mentre un quarto soggetto, di nazionalità albanese, risulta indagato.

Nella tarda serata del 9 agosto, tre individui armati di coltello e a volto coperto, hanno fatto irruzione nell’abitazione di due coniugi 81enni, sorpresi mentre erano a dormire e sono riusciti a mettere le mani sui risparmi, circa 4.000 Euro, che la coppia teneva in camera da letto.

I Carabinieri avevano raccolto già importanti indizi in quella nottata. Avevano infatti individuato, semi nascosta nella vegetazione, una Mercedes con targa albanese.
Partendo dall’auto è stato poi facile risalire ai soggetti che hanno compiuto la rapina.

Le indagini sono riuscite a dare un ruolo al soggetto italiano coinvolto, si tratta del basista della rapina, conosceva le vittime ed era in contatto con gli albanesi che si trovavano in Campania, e fatti arrivare in Veneto proprio per commettere la rapina.

Il soggetto italiano è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, ad uno dei due soggetti albanesi, già detenuto in carcere per un altro delitto, gli è stato notificato il provvedimento, il terzo componente della banda è invece latitante ed è tutt’ora ricercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button