Prendi notaTreviso

Domani la ricorrenza del decesso di 4 agenti della Questura di Treviso, caduti nell’adempimento del dovere il 25 gennaio 1997

Alle ore 10.00 di domani e’ prevista una cerimonia di commemorazione presso l’ingresso della Questura di Treviso dove è presente una lapide in ricordo con la presenza di numerose autorità, tra queste, il Prefetto Angelo Sidoti, il Questore Manuela De Bernardin Stadoan, il Presidente dell’ Associazione Nazionale Sostenitori Amici della Polizia e i parenti delle vittime.

L’Associazione Nazionale Sostenitori AMICI della POLIZIA nel ricordo di Fanio Soligo, Massimo Paccagnan, Andrea Murer e Luca Scapinello, i quattro operatori della Polizia di Stato che morirono durante un incidente stradale sulla Statale Pontebbana mentre si recavano in un luogo dove era in corso una rissa.
Era il 25 gennaio dell’anno 1997, verso le due di notte, la Centrale Operativa Tecnica della Questura aveva inviato una volante in località Ponte della Priula dove era in atto una rissa presso una paninoteca.
Un’altra volante, con a bordo Massimo Paccagnan, Fanio Soligo, Andrea Murer e Luca Scapinello in ausilio alla prima partiva dalla Questura di Treviso e, a sirene spiegate procedeva sulla Statale Pontebbana quando su un rettilineo avvenne la tragedia.
A causa di una collisione la pattuglia della volante finì contro alcuni alberi. Li persero la vita tutti gli Operatori della Polizia di Stato.

Il ricordo, unito oggi alle preghiere, da parte dei Soci dell’Associazione ANSAP and partners ODV (appartenenti alle forze dell’ordine e cittadini di buon volontà) è ancora molto limpido, e resta ancorato a quel triste momento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button