Home -> Curiosità -> Disegnare con il mosaico/Ecco i vincitori di Mosaic young talent
Al Pacino di Enzo Subiaz

Disegnare con il mosaico/Ecco i vincitori di Mosaic young talent

Sono Enzo Subiaz e Stefano Marroffino – autori rispettivamente dei ritratti di Al Pacino e di Frank Sinatra – i vincitori del primo premio ex equo Mosaic Young Talent 2020 promosso dall’associazione Naonis di Pordenone, impegnata nella valorizzazione dei giovani mosaicisti allievi della Scuola Mosaicisti del Friuli.

Il premio speciale della giuria è andato invece a Sabrina Kudic per la sua Alicia Keys. La premiazione si è svolta al Museo di Storia Naturale di Pordenone durante l’inaugurazione della mostra Icons of art, progetto espositivo di associazione Naonis supportato dal Comune di Pordenone, realizzato in collaborazione con Scuola Mosaicisti del Friuli col contributo di Regione Friuli Venezia Giulia e Fondazione Friuli e col sostegno di Confartigianato e Bcc Pordenonese e Monsile.

Frank Sinatra di Stefano Marroffino

La collezione di ritratti musivi, di cui fanno parte i lavori premiati, è dedicata agli artisti italoamericani e si compone di una decina di opere: 5 realizzati appunto nell’ambito della quinta edizione del concorso Mosaic Young Talent; 5 realizzati nell’ambito del Bando nazionale “Per Chi Crea”, indetto da SIAE e MiBACT.

Secondo la giuria il lavoro di Enzo Subiaz “inquadra un’espressione intensa di Al Pacino e, nell’aderenza al tratto fisionomico dell’attore, ne interpreta liberamente l’indole fissandola in un atteggiamento ironico e irriverente, mostrando un’apprezzabile capacità di penetrazione psicologica dell’autore”.

Il Frank Sinatra di Stefano Marroffino – dove coesistono materiali naturali e frammenti di vinile, mastici e carta, ceramica e juta – è stato invece apprezzato perché “sembra suggerire un dialogo virtuale con il fruitore, aggettando da un fondo che con la sua minima consistenza affidata per lo più alla carta si pone in un dialettico equilibrio con la matericità variegata della figura”.

In merito all’Alicia Keys di Sabrina Kurdic la giuria ha sottolineato la sapienza costruttiva in una combinazione di materiali molto diversi: da quelli tradizionali (smalti veneziani, marmi) agli inserimenti (il foulard, frammenti d’oro, cerniere) capaci di sperimentare il nuovo senza rinunciare al tradizionale”.

Diplomato in letteratura, Enzo Subiaz è laureato in affresco e mosaico alla Oliviers de Serres a Parigi. Stefano Marrofino, prima di approdare alla Scuola Mosaicisti del Friuli ha studiato al Liceo artistico Enrico e Umberto Nordio di Trieste, dove ha sviluppato le basi della arti figurative. Sabrina Kurdic, dopo aver intrapreso studi economici e di ragioneria, ha scoperto la propria vocazione artistica, trovando la sua forma espressiva ideale nel mosaico.

Alla premiazione hanno presenziato l’assessore alla cultura Pietro Tropeano, il direttore e il presidente della Scuola Mosaicisti del Friuli (Gian Piero Brovedani e Stefano Lovison) e il direttore artistico Guglielmo Zanette, che ha voluto sottolineare l’importanza di valorizzare il talento dei giovani. “Porteremo le loro opere in America – ha promesso – dando delle borse di studio ai più meritevoli”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*