Treviso

Dirigenti del Gruppo Rekeep donano il 20% stipendio marzo e aprile ai colleghi che hanno supportato la fase più acuta della pandemia COVID-19

Un gesto di solidarietà e vicinanza nato dal contributo dei Dirigenti del Gruppo che hanno scelto di destinare il 20% dei propri stipendi dei mesi di marzo e aprile ad un fondo, successivamente integrato dalla Società, con l’obiettivo di premiare i lavoratori Rekeep concretamente impegnati in oltre 350 strutture sanitarie in tutta Italia.

Un’iniziativa pensata per ringraziare i dipendenti del Gruppo che nei mesi di marzo ed aprile hanno operato negli ospedali di tutta Italia, assicurando sanificazioni e manutenzioni durante la fase più acuta della pandemia da COVID-19.

Un impegno che nelle fasi più difficili dell’emergenza è andato anche oltre il dovere professionale quotidiano e che ha visto tutto il personale dare prova di grande responsabilità, abnegazione e coinvolgimento.

A Treviso il Gruppo Rekeep può contare su circa 400 dipendenti e su oltre 1400 nell’intero Veneto, impegnati non solo in ospedale ma anche in imprese, uffici, scuole e musei.

In ambito sanitario a Treviso il Gruppo opera presso l’ospedale Ca’ Foncello, l’ospedale di Oderzo e nelle Case di riposo I.S.R.A.A. di Treviso, assicurando ogni giorno igiene e disinfezione degli ambienti, il trasporto farmaci, oltre al presidio di tutti gli impianti, anche nelle aree più a rischio della terapia intensiva.

In Veneto, il Gruppo opera inoltre presso gli ospedali di Vicenza, Verona e nei presidi dell’Asl di Chioggia.

In Veneto verranno premiate complessivamente 697 persone.
Il contributo, che verrà distribuito nelle prossime settimane, sarà destinato nella stessa misura ai dipendenti, a prescindere dal numero di ore/giornate lavorate nei mesi di marzo e aprile, tra cui: addetti alla sanificazione, tecnici occupati nella manutenzione ordinaria o nell’allestimento di reparti Covid e operatori addetti al trasporto farmaci e pazienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button