Home -> Prendi nota -> Die Mauer – Il Muro, lo spettacolo teatrale di e con Marco Cortesi e Mara Moschini, in scena a Mestre

Die Mauer – Il Muro, lo spettacolo teatrale di e con Marco Cortesi e Mara Moschini, in scena a Mestre

È stata una delle barriere più invalicabili e letali che l’essere umano abbia mai conosciuto, in grado di tenere divisa una città per 28 anni e provocare la morte di centinaia di persone: Die Mauer – Il Muro è lo spettacolo di e con Marco Cortesi e Mara Moschini che andrà in scena venerdì 11 ottobre 2019 alle ore 20.45 al Teatro Toniolo di Mestre, Venezia. L’iniziativa è proposta dalla Fondazione Zanetti Onlus in collaborazione con il Lions Club Mestre Host che presentano per la prima volta lo spettacolo in città.
In occasione del 30° anniversario della Caduta del Muro di Berlino, la Fondazione Zanetti Onlus propone questo lavoro a Mestre, dopo aver registrato il tutto esaurito lo scorso anno a Treviso, come nuova tappa di un percorso di riflessione sui temi della contemporaneità.

Attraverso reali testimonianze, frutto di un’inchiesta giornalistica sul campo, Die Mauer – Il Muro racconta in palcoscenico indimenticabili storie vere di determinazione, coraggio e fede nel nome della libertà e del rispetto dei diritti umani. Una storia, quella del Muro di Berlino, che parla di violenza e dittature, ma allo stesso tempo anche del destino di migliaia di persone che decisero di scavalcare una barriera ingiusta e ignobile per conquistare il diritto di essere semplicemente “liberi”.

I due artisti emiliani, tra i più apprezzati autori e interpreti della nuova generazione di Teatro Civile e Narrazione, compongono uno spettacolo teatrale che è insieme racconto, visione, documentario e inchiesta. «Ascolterete quattro storie vere raccolte dalla bocca stessa di chi le ha vissute: la storia di chi pagò con la vita, di chi tentò l’impossibile, di chi non si arrese mai e di chi alla fine riuscì a cambiare il Mondo» – affermano gli autori – «Persone come noi e voi, che di fronte alla domanda: Warum – perché l’hai fatto? Ci hanno dato la risposta più assurda che mai ci saremmo aspettati. Perché? Für einen Traum – per un sogno».

L’opera, andata in scena con oltre 250 repliche in 14 mesi dal debutto, è patrocinata del prestigioso Progetto Europeo ATRIUM del Consiglio d’Europa, che si propone di valorizzare il “patrimonio scomodo” del continente europeo, con particolare attenzione alla memoria delle vicende più importanti della Storia Moderna e Contemporanea. Lo spettacolo evolve inoltre in un progetto più ampio che lo porterà sul piccolo schermo con il lungometraggio de Il Muro, che sarà trasmesso in concomitanza con le celebrazioni del 9 novembre 2019.

Il ricavato dell’evento serale sarà devoluto a favore di Wihogora – La casa del sorriso a Nyanza, in Ruanda. Il progetto, promosso dall’associazione Missionarie Rogazioniste ruandesi e sostenuto dalla Fondazione Zanetti Onlus, difende i diritti delle ragazze madri e garantisce loro accoglienza, protezione, accompagnamento psico-sanitario, istruzione e lavoro. I fondi raccolti contribuiranno a garantire ai bambini un’assicurazione sanitaria indispensabile per combattere malattie endemiche come malaria, dissenteria e bronchite, e per avere un’alimentazione equilibrata.

Venerdì 11 ottobre ore 20.45, Teatro Toniolo, Piazzetta Cesare Battisti 1, Mestre, Venezia

BIGLIETTI
Biglietto di ingresso 12 euro, disponibile online e nei punti vendita Vivaticket e direttamente alla biglietteria del Teatro Toniolo, martedì – domenica ore 11.00 – 12.30 e 17.00-19.30

Per le tematiche trattate e le vicende reali portate in scena lo spettacolo è caldamente consigliato esclusivamente ad un pubblico adulto e/o di età superiore ai 15 anni.

Per informazioni
Fondazione Zanetti Onlus
T 0422.312680 – eventi@fondazionezanetti-onlus.org
www.fondazionezanetti-onlus.org

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*