Treviso

Denis: alla sorella il compito dell’ultimo post ai suoi piccoli allievi

Denis Botta, il 41enne Mister dei Pulcini dell’Opitergina Calcio, deceduto giovedì a causa di una malattia che non gli ha lasciato scampo, tra gli ultimi lasciti anche quello di pubblicare il suo ultimo post sul suo profilo FB. E’ stata la sorella a ricevere questo importante incarico con l’ultimo messaggio rivolto ai suoi piccoli allievi.

“Un messaggio per il quale non gli venivano proprio le parole, un ultimo saluto a tutti i suoi bimbi”, scrive la sorella.

Il suo amore per il calcio e quello per i bambini è stato conciliato nel suo ruolo di Mister, assolto sempre con immensa abnegazione.
Mio fratello amava essere il Mister, gli riempiva il cuore.
Lo so perché l’ho visto con i miei occhi.
Mio fratello non è mai stata una persona affettuosa, ma con i suoi bimbi lo era.
Mio fratello non aveva figli e questo mi ha sempre addolorata; ma a questo punto, forse, è meglio così: gli ha permesso di partire più libero, più sereno, senza paure, senza rimorsi, senza sensi di colpa.
Mio fratello ha voluto fare il Mister fino a quando ne ha avuto le forze e in quei momenti scompariva tutto il dolore perché sopraffatto dall’amore e dall’ilarità dei suoi bimbi.
Perché, in fondo, tutti i suoi bimbi erano anche un po’ figli suoi.
Ciao bimbi,Il vostro Mister non vi abbandonerà mai.
Sarà sempre con voi, nei vostri cuori. Da lassù, vi controllerà sempre.
Per sempre, IL VOSTRO MISTER.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button