Veneto

Da stanotte brusco calo delle temperature. Non ci saranno però le temute gelate

Trova conferma quanto da noi già preannunciato nei giorni scorsi, da stanotte ci sarà l’irruente penetrazione di una perturbazione dal nord Europa che porterà qualche fenomeno e soprattutto un deciso abbassamento delle temperature.

La Protezione Civile del Friuli Venezia Giulia identifica l’area del Carso triestino come la zona in cui, a causa del vento di Bora, ci saranno nevicate a quote di 100-200 metri.
Il vento potrà raggiungere i 90 km/h lungo la fascia costiera e pianura limitrofa.

Non è escluso qualche fiocco di neve anche sulle zone pianeggianti.

Le precipitazioni, a carattere sparso e localmente sotto forma di temporale, interesseranno soprattutto le zone centro-orientali del territorio nella prima parte di mattinata.

Durante il pomeriggio locali fenomeni anche sotto forma di rovescio potranno interessare la fascia Prealpina centro-occidentale e le vicine zone di pianura del veronese e vicentino.

Bora in attenuazione dal tardo pomeriggio.

Temperature minime comprese tra 5°C e 9°C, massime comprese tra 9°C e 11°C.

Dal pomeriggio di mercoledì ci saranno schiarite sempre più ampie.
In serata il cielo sarà sereno su tutti i settori.
Temperature minime in pianura comprese tra 4°C e 7°C, massime comprese tra 12° e 14°C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button