Home -> Pordenone -> Criminalità: peggio Venezia di Treviso e Pordenone

Criminalità: peggio Venezia di Treviso e Pordenone

La criminalità in Italia: la sicurezza è una delle voci più importanti, se parliamo di come ci sentiamo nelle nostre città.
logico quindi che Il Sole24ore, vicino alla trentesima edizione del Rapporto sulla qualità della vita in Italia, abbia voluto analizzare approfonditamente la questione.
Ecco i risultati per le città a noi più vicine:

Classifica generale:
il podio tanto poco ambito è per Milano, Rimini e Firenze, rispettivamente prima, seconda e terza.
Forse un po’ a sorpresa, la prima del Nord est risulta essere Venezia, 14esima, mentre ben più sicure appaiono Treviso (100esimo posto) e Pordenone, 105esima e penultima tra le province italiane.
La graduatoria è frutto del rapporto tra denunce e abitanti.

Vediamo invece i furti, considerati nel Triveneto una vera piaga.
Quelli con strappo.
La peggiore è ancora Venezia, 26esima.
Treviso si posiziona all’83esimo posto e Pordenone al 95esimo.

Per i furti con destrezza:
Venezia, terra turistica, paga pegno ed è quinta.
Treviso è 62esima (fanno meglio solo Rovigo e Belluno) mentre Pordenone si piazza al 76esimo posto.

Ma da noi la vera piaga sono considerati i furti nelle abitazioni.
Per la classifica del Sole 24Ore stanno ancora peggio i veneziani, 29esimi, mentre i trevigiani occupano la 44esima piazza e i pordenonesi la 65esima.
In effetti, sembra che, se si lamentano, i trevigiani lo fanno a ragion veduta.

Sempre furti, ma nei negozi:
Venezia risale prepotentemente: è sesta.
Treviso scende di una trentina di posti: è 76esima tra le province italiane.
Il fenomeno è davvero poco presente a Pordenone, 93esima.

Un fenomeno che non sembra riguardare le nostre città è quello del furto d’auto.
Compresibilmente Venezia scende di parecchio ed è solo all’83esimo posto, mentre Treviso risulta 95esima e la beata Pordenone al posto 104.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*