Home -> Veneto -> Covid19/Zaia: attenti, non ne siamo fuori

Covid19/Zaia: attenti, non ne siamo fuori

Quotidiana conferenza stampa del Governatore veneto, anche oggi domenica, dalla sede della Protezione Civile.

Siamo al picco, ma non l’abbiamo ancora superato e non è detto che la prossima settimana non sia sulla stessa falsariga di quella che si chiude oggi.
Questo, in sintesi, il pensiero espresso oggi da Luca Zaia.

La battaglia non è ancora vinta, dunque, e non si può pensare di allentare le misure di contenimento del virus, come dimostrano le quasi 20 mila persone in isolamento in Veneto e gli oltre 11 mila positivi, dato in crescita, come del resto il quotidiano dalle terapie Intensive.
Ad oggi sono 329 i pazienti in questi reparti, dato in leggera crescita.

584 le vittime del virus in Veneto.

Caso trapianti.
Zaia ha riportato la notizia di una bambina di 11 anni che stanotte è stata sottoposta a trapianto di rene, all’Ospedale di Padova, un modo per dire che si è presa la decisione di non bloccare la macchina veneta dei trapianti, per non perdere la disponibilità di organi che, come ben sappiamo, non possono essere conservati a lungo.

Per il Governatore, è risolta la questione delle mascherine e migliora anche quella degli altri Dpi.

Nessuna possibilità invece che per Pasqua vengano riaperte le chiese.
A precisa domanda, Zaia ha risposto che oggettivamente non vi sono le condizioni.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*