Venezia

Covid19/Il punto dell’Ulss4 sul Veneto orientale

Nell’ambito della conferenza stampa tenutasi stamani, i direttori generale della Ulss4, dei servizi socio sanitari, della funzione ospedaliera e del dipartimento di prevenzione hanno reso noto lo stato attuale dei contagi da coronavirus nel territorio di competenza.

Dal 1 al 20 luglio si sono contati 70 contagi dei quali 61 di persone di nazionalità straniera.

“Sono 2 i focolai a cui abbiamo fatto fronte- ha dichiarato il capo del dipartimento di prevenzione, Luigi Nicolardi, quello nella sede della Croce Rossa e quello nella comunità bengalese, che sono risolti. Allo stato attuale sono in corso le indagini nelle aziende in cui lavoravano alcuni immigrati che erano ospitati nella sede della Croce Rossa. Ad ogni modo la situazione, per quanto ci riguarda, è sotto controllo”. 

Nessun caso di positività è presente attualmente negli Ospedali del territorio.
Case di Riposo: tra gli ospiti nessun contagio nelle strutture del Veneto orientale.

Sono invece 3 gli operatori (personale dipendente di queste strutture) contagiati da Covid-19: tutti e tre sono casi ripositivizzatisi.

Per quanto riguarda la situazione sul litorale jesolano, attualmente nella sede della Croce Rossa gli immigrati accolti non sono contagiati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button