Veneto

Covid/Zaia: Veneto verso la zona gialla a Natale

Il Governatore veneto Luca Zaia è tornato quest’oggi in diretta Facebook per il consueto, periodico resoconto sulla situazione Covid.
Due le novità più importanti emerse.
La prima riguarda la decisione di riaprire i Covid Hospital veneti: il primo sarà Schiavonia, poi si proseguirà a necessità: il San camillo di Treviso lo diventerà dal 9 dicembre.
La seconda è in chiaro scuro: la regione va verso un’altra settimana in zona bianca, ma, se il trend non cambia, il cambio di colore dovrebbe sopraggiungere la seguente, in pratica a Natale.

Resta valida la politica dei vaccini, confermata, se ancora ve ne fosse bisogno, dalle cifre: nell’ultima settimana si sono infatti registrati, tra i ricoverati, un tasso di 191,8 su 100 mila abitanti tra i non vaccinati e solo di 31,8 tra i vaccinati.
Resta il problema di smaltire i 2 milioni di veneti in attesa della dose booster: secondo Zaia non si riuscirà a vaccinarne più di un milioni entro fine anno.
800 mila quelle invece già inoculate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button