Veneto

Covid Veneto/tra 20gg siamo fuori dal tunnel (Zaia), dati in continua regressione. Ancora 250 i ricoverati nella Marca e 240 nel veneziano

Mercoledì 02 febbraio 2022, il punto sulla diffusione dell’epidemia Covid in Veneto grazie ai dati emanati da Azienda Zero.

E’ tornato in conferenza stampa dalla sede della Protezione Civile di Marghera, il Presidente Zaia dopo la settimana di assenza a Roma per l’elezione del presidente della Repubblica. Anche l’assessore Lanzarin presente dopo 14gg di isolamento.
Ancora alto il report quotidiano, comunque un quarto in meno di quanto rilevato martedì scorso. Segnale che l’epidemia è in regressione.
Nelle ultime 24h i nuovi contagi sono esattamente: 14.190.

Ieri erano 16.045 nuovi positivi e 7 giorni fa: 19.820.

I 14.190 nuovi casi sono stati intercettati grazie a 142.124 tamponi con una incidenza casi/tamponi del 9,98%.
Altri parametri della pandemia: Rt scende a 1, incidenza al 26% posti letto in Area Medica e terapie intensive al 17% con proiezione entro i 7 giorni al 15%.
Incidenza 2.225 nei casi settimana su 100 mila abitanti

In totale nella regione, sono 1.181.342 i positivi dall’inizio della pandemia.
Nelle ultime 24h, Treviso è la provincia con maggior numero di casi: 3.140.
Le altre province: Verona 2503, Padova 2441, Vicenza 2474, Venezia 2247.

Chiudono Rovigo 555 e Belluno con 554 casi.

L’andamento dell’epidemia in Veneto è sotto la voce “Attualmente Positivi”, dopo aver raggiunto il picco, continua a calare.
Il dato cala letteralmente, nelle ultime 24h, (-7.302), per un totale di 208.908, con Verona che rimane la maglia nera in regione con 48.195 casi (-2.407)
Al 2° posto Vicenza con 39.417 positivi (-1.868);
Al 3° posto, Padova, con 37.732 (-1.568) soggetti in isolamento.
Treviso al 4° posto (+239) con un totale di 29.101 soggetti attualmente positivi.

Venezia al 5° posto con 29.101 positivi (-609);
Al 6° posto, Rovigo: 8.296 casi (-421).
Chiude Belluno, con 6.780 positivi (-505).

Trenta (30) decessi, nelle ultime 24 ore in Veneto, il totale: 13.240 vittime tra ospedali e case di riposo.

Di poco ma torna sotto la soglia dei 2mila ricoverati nelle strutture sanitarie venete causa Covid.
Nelle ultime 24h (-35) in Area Medica per un totale di 1.808 pazienti, in calo pure le terapie intensive (-2), totale 168.

In leggero calo i ricoveri nelle AnC trevigiane, (-9), in totale 235 (60 Vittorio V.to, 71 Treviso, 64 Montebelluna, 1 Conegliano, Castelfranco, 2 Oderzo, 1 Motta, 35 San Camillo), piccola variazione nelle Terapie Intensive (+2) 23: 11 Treviso, 6 Montebelluna, 5 Vittorio Veneto, 1 Conegliano.

Leggera variazione nei ricoveri (-9) nelle AnC del veneziano totale 231 (42 a Mestre, 41 Dolo, 35 Venezia, 32 Mirano, 43 Jesolo, 18 Chioggia, 18 Villa Salus, 1 Portogruaro), in calo le terapie intensive (-2), in totale sono 16: 5 Mestre, 4 Mirano, Dolo, 2 Venezia, 1 Chioggia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button