Veneto

Covid Veneto/sono 691 i nuovi casi. 3 i decessi. Ricoveri stabili in regione ma in crescita nella Marca

Mercoledì 01 settembre 2021, il punto sulla diffusione dell’epidemia Covid in Veneto grazie ai dati emanati da Azienda Zero.

Ancora alto il report giornaliero ma ben distante dagli 847 di 7 giorni fa.
Nelle ultime 24h i nuovi casi positivi di Covid in Veneto, sono 691, erano 583 ieri.

In totale, nella regione, si contano 455.494 positivi dall’inizio della pandemia.
Nelle ultime 24h il maggior numero di casi si spostano in provincia di Treviso con 165 nuovi positivi.
Le altre province seguono a partire da Padova 147, Verona 123, Vicenza 116, Venezia 109.
Sotto quota 100 le solite Belluno e Rovigo entrambe con 9 casi cadauna.

Altro dato fondamentale, che traccia l’andamento dell’epidemia in Regione, sono gli Attualmente Positivi.
Dopo giorni in continua ascesa, anche le ultime 24h registrano un calo (-109) sotto quota 13 mila, per un totale di 12.795 con Padova maglia nera in regione con 2.282 casi (-21) rispetto a ieri.
Venezia occupa ora il 2° posto con (+11) 1960 positivi;
Al 3° posto Vicenza con 1.848 positivi (+5);
Verona ora al 4° posto ed è in continuo calo, 1.835 (-100) soggetti in isolamento.
Torna il dato a salire nelle ultime 24h per Treviso, 5° posto, 1.581 soggetti (+69).
Rovigo: 545 casi (-21).
Chiude Belluno, con 231 positivi (+4)

Tre decessi nelle ultime 24 ore in Veneto, quindi il totale sale a 11.689 vittime tra ospedali e case di riposo.

Dopo la forte crescita di ieri, piccola frenata odierna con i ricoveri in Area non Critica, (-2) 232, in salita invece i pazienti che occupano le terapie intensive (+1) totale 54.

Tornano a crescere i ricoveri nel trevigiano, (+4) sono 32 in AnC (18 Vittorio V.to, 14 Treviso), stabili le Terapie Intensive (=) 6 (4 a Treviso, 1 Conegliano e 1 Montebelluna).
Nel veneziano ricoveri stabili 35 (=) in AnC (2 San Donà, 9 a Mestre 12 Dolo, 10 a Venezia, 1 Mirano e Portogruaro), stabili pire le t.i. 6 (-2) 1 a Mestre, Mirano e Chioggia e 3 Dolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button