Veneto

Covid Veneto/rimbalzo dei nuovi casi, +446 rispetto a venerdì scorso. Ancora 6 decessi nelle ultime 24h

Venerdì 16 Settembre 2022, il punto sulla diffusione dell’epidemia Covid in Veneto grazie ai dati emanati da Azienda Zero.

Nelle ultime 24h, sono 2.227 I nuovi contagi quotidiani Covid-19 in Veneto, il giorno precedente erano 2.227, 7 giorni fa: 1.781.
Importante confrontare i dati odierni con il report di venerdì 09 settembre (+446 casi).

In totale nella regione, sono 2.230.063 i positivi dall’inizio della pandemia.
Nelle ultime 24h il maggior numero di casi positivi sono stati riscontrati nella provincia di Vicenza: 532.
Seguono Padova 484, Treviso 392, Venezia 354, Verona 314.

Chiudono Belluno 105 e Rovigo con 83 casi.

L’andamento dell’epidemia in Veneto è racchiuso nel dato degli “Attualmente Positivi”.
Si interrompe la discesa della curva degli isolati in queste ultime 24h (+260), per un totale di 34.814.
Analizzando i dati complessivi, a Vicenza si concentrano il maggior numero di positivi con 5.845 casi (+194).
Al 2° posto Padova: 4.433 (+53).
Treviso al 3° posto con 4.358 soggetti in isolamento (+7).
Venezia al 4° posto, con 3.931 (+8);
Al 5° posto finisce ora Verona con 3.189 positivi (-48).
Al 6° Rovigo: 1.286 casi (+2).
Chiude, Belluno, con 1.031 positivi (+22)

Sono sei i decessi (6), attribuibili al Covid, avvenuti nelle ultime 24 ore in Veneto, per un totale di 15.436 vittime tra ospedali e case di riposo dall’inizio della pandemia.

Negli ospedali del Veneto continuano a scendere i ricoveri Covid, nelle ultime 24h (-4) pazienti in Area Medica per un totale di 477, stabili le terapie intensive (=): totale 21.

Tornano a salire i ricoveri di pazienti covid, nelle ultime 24ore (+7) nelle AnC trevigiane, 39: 18 Treviso, 1 Conegliano, 10 Vittorio V.to, 10 Montebelluna), solo 1 paziente nelle Terapie Intensive: 1 a Conegliano.

Piccolo incremento di ricoveri delle 24h (+2) nelle AnC del veneziano totale 55 (13 a Mestre, 6 Dolo, 18 Venezia, 9 Mirano, 7 Jesolo, 1 Chioggia, 1 Portogruaro), nessun paziente in Terapia Intensiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button