Veneto

Covid Veneto/casi in risalita. Con gli ultimi 17 decessi si va verso quota 14 mila

Lunedì 14 Marzo 2022, il punto sulla diffusione dell’epidemia Covid in Veneto grazie ai dati emanati da Azienda Zero.

Prosegue la risalita, dopo 5 settimane di calo, del numero di positivi in regione.
Nelle ultime 24 i nuovi positivi al Coronavirus in Veneto sono 1.750.
Ieri erano 3.870 i nuovi positivi e 7 giorni fa: 1.567.

In totale nella regione, sono 1.382.160 i positivi dall’inizio della pandemia.
Nelle ultime 24h è Venezia la provincia con maggior numero di casi: 400.
Le altre province: Padova 378, Treviso 318, Verona 252, Vicenza 250.

Chiudono Rovigo 82 e Belluno con 25 casi.

La risalita dell’epidemia in Veneto è racchiusa nel dato degli “Attualmente Positivi”.
Nelle ultime 24h, la curva sale di (+68) casi, per un totale di 52.812, con Venezia che detiene la maglia nera in regione e torna sopra quota 10 mila: con 10.254 positivi (-91);
Al 2° posto, Padova, con 9.765 (+33) soggetti in isolamento.
Al 3° posto Vicenza con 7.610 positivi (-11);
Verona al 4° posto con 7.411 casi (+94)
Treviso al 5° posto (+31) con un totale di 7.009 soggetti attualmente positivi.
Al 6° posto, Rovigo: 1.990 casi (-7).
Chiude Belluno, con 1.490 positivi (-19).

Sono diciassette (17) i decessi, nelle ultime 24 ore in Veneto, il totale: 13.982 vittime tra ospedali e case di riposo.

Prosegue il calo del numero dei ricoveri, nelle ultime 24h (-3) in Area Medica per un totale di 769 pazienti, stabili invece le terapie intensive (=), totale 61.

Ricoveri in leggera risalita nelle ultime ore nelle AnC trevigiane, (+2), in totale 66 (5 Vittorio V.to, 29 Treviso, 1 Castelfranco, 27 Montebelluna, 4 Conegliano), in leggera risalita pure le Terapie Intensive (+1) 5: 2 Montebelluna, 1 Treviso, Vittorio Veneto, Castelfranco.

Riprendono a salire (+5) pure le AnC del veneziano totale 114 (29 a Mestre, 10 Dolo, 16 Venezia, 15 Mirano, 30 Jesolo, 8 Chioggia, 1 Portogruaro), terapie intensive stabili (=), in totale sono 4: 2 Mirano, 1 Dolo, Chioggia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button