Veneto

Covid Veneto/779 i nuovi casi nelle ultime 24h, crescono di poco i ricoveri in Area Medica

Mercoledì 04 agosto 2021, il punto sulla diffusione dell’epidemia Covid in Veneto grazie ai dati emanati da Azienda Zero.

Ad elencare i dati del bollettino odierno della Regione Veneto c’era il Presidente Zaia in conferenza stampa da Marghera. Nelle ultime 24h sono stati 779 i nuovi casi, ieri 663.
I 779 nuovi positivi sono venuti alla luce grazie ai 38.870 tamponi eseguiti, con un’incidenza pari al 2%.

In totale, nella regione, si contano 438.968 positivi dall’inizio della pandemia.
Anche nelle ultime 24h, la provincia che registra il maggior numero di casi è Verona 187, seguita da Treviso 155, Padova 128, Venezia 116, Vicenza 109.
A rimanere sotto quota 100, le solite Rovigo 48 e chiude Belluno con 23 casi.

Altro dato fondamentale che traccia l’andamento dell’epidemia in Regione sono gli Attualmente Positivi, raddoppiati in un mese e ormai vicini a quota 13 mila, per un totale di 12.980 (+233) rispetto a ieri, con Verona che rimane maglia nera in regione, 3.194 (-34) soggetti in isolamento, dato in leggero calo rispetto a ieri.
Al 2° posto Padova 1.915 casi (+53) rispetto a ieri.
Al 3° posto, Treviso, registra un calo deciso, 1717 soggetti (+41).
Venezia occupa il 4° posto con 1664 positivi (+58);
Vicenza scivola al 5° posto 1.589 positivi (+52);
Rovigo: 365 casi (+41).
Chiude Belluno, con 214 positivi (+15)

E’ stato rilevato 1 decesso nelle ultime 24 ore in Veneto, quindi il totale aggiornato è di 11.644 vittime tra ospedali e case di riposo.

Ospedalizzazioni: sale (+9) il numero delle persone ricoverate, 169 in Area Medica, stabili le terapie intensive 19.

Il maggior numero di ricoveri li troviamo nel veronese: 39 (-1) in Area non Critica e 7 (=) in terapia Intensiva. Nel trevigiano cinque nuovi ingressi 21 (-1) in AnC (11 Vittorio V.to e 10 Treviso) e 2 in T.i. a Treviso. Nel veneziano, 25 (+5) in AnC (7 San Donà, 6 a Mestre 6 Dolo, 6 a Venezia), 2 in t.i. a San Donà di Piave.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button