Veneto

Covid: sono 4092 i nuovi casi nelle ultime 24h in Veneto. Rallentano i ricoveri e diminuiscono i decessi

Domenica 13 dicembre, approfondimento quotidiano sull’andamento dell’epidemia Covid in Veneto, grazie al bollettino aggiornato alle ore 8 dall’Azienda Zero della Regione.

Rimane alta la diffusione dei contagi in Veneto. Dopo la cifra record di ieri (5.098) contagi, nelle ultime 24h i nuovi casi si “fermano” a 4.092 nuovi positivi.
La nuova ondata porta il totale di malati Covid in regione da inizio pandemia oltre quota 190mila: 190.641.

Questa volta è Vicenza a registrare il maggior numero di nuovi casi e di conseguenza ad indossare la maglia nera.

Il dettaglio provincia per provincia: come anticipato il maggior numero di contagi giornalieri sono stati rilevati a Vicenza 910 casi, seguita da Verona 834, Treviso 808.
Più staccate troviamo Venezia 583 e Padova 540.
A chiudere Belluno, ancora numeri alti per una provincia con pochi abitanti, 238 e Rovigo 140.

Il dato degli attualmente positivi, quest’oggi compie un ulteriore balzo e supera quota 90mila, 90.699 (+2.567).
Il maggior numero di soggetti li troviamo in provincia di Padova 19.970 (+334).
Al secondo posto, si colloca Verona 17.844 (+483).
Tiene il 3° posto Vicenza 15.996 (+564).
Treviso al 4° posto con: 15.456 (+589).
Cresce ancora l’incidenza del trevigiano sul totale casi veneti (17,04%).
Venezia con 11.337 casi in essere (+343).
Belluno 4.965 positivi (+131).
Chiude Rovigo: 2.235 casi (+272).

Dopo i pesanti decessi degli ultimi giorni, quest’oggi il dato rallenta, sono 32 le vittime nelle ultime 24 ore, per un numero complessivo di 4.801 tra ospedali e case di riposo dall’inizio dell’epidemia, di cui 3377 (+28) presso le strutture ospedaliere.

Dopo la crescita vistosa registrata ieri, rallentano i ricoveri in ospedale nei reparti non critici, 2.858 malati Covid (+7), mentre scende ancora di poco quello delle terapie intensive, (-4) 369, di cui 40 Padova, 42 Verona, 30 Vicenza, 24 Treviso, 18 Villafranca, 16 Schiavonia, 15 Santorso, 14 Mestre, Dolo, 13 Trecenta, 12 Jesolo, 11 Camposampiero, 8 Vittorio Veneto, Feltre, Venezia, San Bonifacio, Negrar 7 Piove di Sacco, Peschiera, , 6 Belluno, Cittadella, Legnago, 5 Montebelluna, Mirano, 4 Conegliano, Bassano, 1 Castelfranco, San Donà.

Nel Trevigiano continua a crescere il dato degli attualmente positivi, 15.456 (+343) rispetto a 24 ore fa.
Rallenta la pressione sulle (Area non Critica) trevigiane, sono (+6) i nuovi posti letto occupati nelle ultime 24h per un totale di 383, 116 dei quali al Cà Foncello di Treviso, 28 Oderzo, 20 Conegliano, 48 Vittorio Veneto, 103 Montebelluna, 52 San Camillo, 14 Motta di Livenza, 2 Castelfranco.
Crescono di poco pure i posti letto nelle Terapie Intensive (+1), 41 in totale: Treviso 24, Conegliano 4, 8 Vittorio Veneto, 5 Montebelluna.
Inoltre ci sono n. 12 pazienti positivi presso l’Ospedale di Comunità di Vittorio Veneto e 26 presso quello di Treviso.
Il totale dei decessi causa Covid avvenuti in provincia: 698 (3 decessi nelle ultime 24h).

Nel Veneziano, i soggetti attualmente positivi, tornano leggermente a salire, 11.337 (+487).
Aggiunto 1 posto in “Area non Critica” (+1), 455, 74 dei quali a Mestre, 66 a Venezia, 133 Dolo, 66 Jesolo, 70 Villa Salus Mestre, 2 Chioggia, 4 Mirano, 12 Casa di Cura Rizzola, 25 CC S.Marco, 1 Casa Riposo Fatebenefratelli, Portogruaro, San Donà,.
Calano invece le terapie intensive (-2), in totale 54, di cui: 14 a Mestre, 14 Dolo, 8 Venezia, 5 Mirano, 12 Jesolo, 1 San Donà.
34 pazienti si trovano presso strutture territoriali, trasferite da ospedali per acuti (Noale, Nazareth e Fatebenefratelli, Stella Marina, S.Antonio Relaxxi).
Il totale decessi avvenuti nel Veneziano sono 790 (10 i decessi nelle ultime 24h.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button