Veneto

Covid: sono 1.111 i nuovi casi nelle ultime 24h in Veneto, balzo dei decessi 67 (8 Tv e 9 Ve), crescono ancora i ricoveri (+5 t.i. nella Marca)

Mercoledì 07 aprile 2021, consueto aggiornamento sull’andamento dell’epidemia Covid in Veneto, grazie ai bollettini dell’Azienda Zero della Regione.

Passate le festività pasquali riprendono a regime anche i test con i tamponi.
Nelle ultime 24h sono stati rilevati 1.111 nuovi casi Covid in Veneto, con un’incidenza sui tamponi eseguiti del 2,53%.
I dati sull’epidemia descritti quest’oggi da Zaia in conferenza stampa danno un Veneto con un Rt allo 0,96 e un’incidenza dei casi su 100 mila abitanti al 168,4 di media.

In totale, nella regione, si contano 391.053 positivi dall’inizio della pandemia.

Quest’oggi è Venezia la provincia a totalizzare il maggior numero di casi.
Il dettaglio: come anticipato il maggior numero di contagi giornalieri sono stati rilevati a Venezia 188, subito dietro Treviso 182, Padova e Verona entrambi con 172, Vicenza 157.
Sotto quota 100 troviamo Belluno 49 e chiude Rovigo con 30 casi.

Anche quest’oggi, forte riduzione del dato relativo agli attualmente positivi in Regione, (-1.449), per un totale di 35.537.
Il maggior numero di casi, sono sempre in provincia di Padova 8.486 (-328).
Al secondo posto si colloca Verona con 6.343 (-307).
Al terzo posto torna Venezia con 5.801 (-338).
Vicenza scivola al 4° posto con 5.564 (-324).
Treviso, al 5° posto con 3.579 (-194).
Poco sopra il 10% l’incidenza del trevigiano sul totale casi veneti (10,07%).
Rovigo: 1.401 casi (-48).
Chiude Belluno, con 1083 positivi (-55).

Balzo dei decessi in 24 ore in Veneto, che ne registra 67 da ieri, per un totale di 10.837 vittime tra ospedali e case di riposo, 50 dei quali sono avvenute presso le strutture ospedaliere per un totale di 7.316.
Il presidente Luca Zaia ha tuttavia attribuito il numero a un ritardo nella comunicazione dei dati negli ultimi giorni.

Prosegue invece la crescita dei dati clinici, con 1.975 ricoverati nei reparti non critici (+3) e 323 nelle terapie intensive (+8).
Le 323 terapie intensive sono così ripartite: 50 Padova, 31 Verona, 23 Treviso, 22 Dolo, 20 Vicenza, 18 Schiavonia, 17 Trecenta, 16 Villafranca, 12 Camposampiero, 10 Jesolo, 9 Belluno, Vittorio Veneto, 8 Montebelluna, Santorso, Legnago, 7 Mestre, 6 Cittadella, 5 Conegliano, Piove di Sacco, Negrar, 4 Feltre, Peschiera, 2 Rovigo, 1 Mirano, Chioggia, Porto Viro, Bassano, San Bonifacio.

Treviso: nuovo calo in provincia, nel numero degli attualmente positivi: (-194) 3.579.
In ripresa, nelle ultime 24h, il saldo (+4) tra ricoveri e dimissioni in Area non Critica, in totale 253, 67 dei quali al Cà Foncello di Treviso, 74 Vittorio Veneto, 79 Montebelluna, 29 San Camillo, 4 Motta di Livenza.
Incremento (+5) delle Terapie Intensive: 45 in totale: 23 Treviso, 9 Vittorio Veneto, 8 Montebelluna, 5 Conegliano.
Inoltre ci sono n. 9 pazienti positivi presso l’Ospedale di Comunità di Vittorio Veneto e 13 presso quello di Treviso (tot. 22).
Il totale dei decessi causa Covid avvenuti in provincia: 1707 (8 decessi nelle ultime 24h).

Venezia: scende il numero di soggetti attualmente positivi: con 5.801 (-338).
-7 il saldo tra ricoveri e dimissioni nelle ultime 24h nelle “Area non Critica” veneziane, in totale 332, 44 dei quali a Mestre, 41 a Venezia, 132 Dolo, 39 Villa Salus Mestre, 60 Jesolo, 1 San Marco di Mestre, IRCCS San Camillo, 13 Casa Rizzola.
Calano di 2 posti letto le terapie intensive, in totale 41, di cui: 7 Mestre, 22 Dolo, 1 Chioggia, 1 Mirano, 10 Jesolo.
8 pazienti si trovano presso strutture territoriali, trasferite da ospedali per acuti (Nazareth Venezia, Noale, Stella Marina).
Il totale decessi avvenuti nel Veneziano sono 1856 (9 decessi nelle ultime 24h.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button