Veneto

Covid: pochi casi in Veneto a Pasquetta ma crescono le terapie intensive

Lunedì di Pasquetta 05 aprile 2021, consueto aggiornamento sull’andamento dell’epidemia Covid in Veneto, grazie ai bollettini dell’Azienda Zero della Regione.

Pochi i contagi Covid registrati in Veneto nel giorno di Pasquetta (dalle 8 del 4/4 alle 8 del 5/4), sono 649.
In totale, nella regione, si contano 389.435 positivi dall’inizio della pandemia.

Anche quest’oggi è Padova la provincia a totalizzare il maggior numero di casi.
Il dettaglio: come anticipato il maggior numero di contagi giornalieri sono stati rilevati a Padova 188, segue Venezia 129, a ruota Verona 103, Treviso 96, Vicenza 70.
Chiudono Rovigo 27 e chiude Belluno con 24 casi.

Variazione minima nel dato relativo agli attualmente positivi in Regione, (+5), per un totale di 37.472.
Il maggior numero di casi, sono sempre in provincia di Padova 8.795 (+95).
Al secondo posto si colloca Verona con 6.695 (+65).
Al terzo posto torna Vicenza con 6.137 (-187).
Venezia scivola al 4° posto con 6.238 (-69).
Treviso, al 5° posto con 3.826 (+26).
Poco sopra il 10% l’incidenza del trevigiano sul totale casi veneti (10,21%).
Rovigo: 1.449 casi (-29).
Chiude Belluno, con 1198 positivi (-12).

Calano il numero di decessi dovuti al Covid nelle ultime 24h, rispetto ai giorni precedenti, sono 17 in Veneto per un totale di 10.755 vittime tra ospedali e case di riposo, 15 dei quali sono avvenute presso le strutture ospedaliere per un totale di 7.235.

Rimane abbastanza stabile la situazione ricoveri, nelle ultime 24h, nei reparti di malattie infettive, (-3), oggi contano 1.935 posti letto occupati mentre crescono le terapie intensive, (+5) posti letto, totale 302.
Le 302 terapie intensive sono così ripartite: 42 Padova, 28 Verona, 20 Dolo, Vicenza, 19 17 Treviso, Trecenta, Villafranca, 16 15 Schiavonia, 12 Jesolo, 11 Vittorio Veneto, Camposampiero, 9 Montebelluna, Santorso, 8 Mestre, Legnago, 6 Belluno, Cittadella, 5 Piove di Sacco, Negrar, 4 Feltre, Bassano, 3 Conegliano, Peschiera, 2 Chioggia, Rovigo, 1 Mirano, Porto Viro, San Bonifacio.

Treviso: piccolo assestamento dopo giorni di continua discesa nel numero degli attualmente positivi: (+26) 3.826.
Nelle ultime 24h, saldo (-6) tra ricoveri e dimissioni in Area non Critica, in totale 237, 61 dei quali al Cà Foncello di Treviso, 77 Vittorio Veneto, 67 Montebelluna, 29 San Camillo, 3 Motta di Livenza.
Crescono le Terapie Intensive (+1): 40 in totale: 17 Treviso, 11 Vittorio Veneto, 9 Montebelluna, 3 Conegliano.
Inoltre ci sono n. 10 pazienti positivi presso l’Ospedale di Comunità di Vittorio Veneto e 15 presso quello di Treviso (tot. 25).
Il totale dei decessi causa Covid avvenuti in provincia: 1697 (3 decessi nelle ultime 24h).

Venezia: scende il numero di soggetti attualmente positivi: con 6.238 (-69).
Ci sono 5 ricoveri in più nelle ultime 24h nelle “Area non Critica” veneziane, in totale 321, 40 dei quali a Mestre, 36 a Venezia, 127 Dolo, 39 Villa Salus Mestre, 66 Jesolo, 1 San Marco di Mestre, IRCCS San Camillo, 11 Casa Rizzola.
Stabili i posti letto nelle terapie intensive, in totale 43, di cui: 8 Mestre, 20 Dolo, 2 Chioggia, 1 Mirano, 12 Jesolo.
7 pazienti si trovano presso strutture territoriali, trasferite da ospedali per acuti (Nazareth Venezia, Noale, Stella Marina).
Il totale decessi avvenuti nel Veneziano sono 1844 (1 decesso nelle ultime 24h.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button