Venezia

Covid nel Veneto orientale/I dati comune per comune

Nel Veneto orientale, il trend dei contagi risulta in continua evoluzione.
Negli ultimi giorni, rende noto l’Ulss4, il numero dei nuovi positivi ha ripreso un andamento altalenante, mentre purtroppo continuano a crescere i ricoveri ospedalieri, saliti dai 25 del 1° novembre, ai 45 del 15 novembre, fino ai 124 ricoveri di ieri primo dicembre, dunque con una tendenza costante all’aumento.
La maggioranza delle persone ricoverate per Covid (79) sono al Covid-hospital di Jesolo, altre si trovano invece ricoverate nelle strutture private Casa di Cura Rizzola e casa di riposo Stella Marina.

Domenica 29 novembre si sono registrati 126 nuovi positivi, lunedì 70 e martedì 1 dicembre 134.
L’1 dicembre le persone positive al virus nel territorio dell’Ulss4 sono complessivamente 1276 così distribuite:

Annone Veneto 31;
Caorle 76;
Cavallino Treporti 63;
Ceggia 53;
Cinto Caomaggiore 11;
Concordia Sagittaria 46;
Eraclea 97;
Fossalta di Piave 31;
Fossalta di Portogruaro 30;
Gruaro 20;
Jesolo 120;
Meolo 29;
Musile di Piave 40;
Noventa di Piave 60;
Portogruaro 135;
Pramaggiore 19;
San Donà di Piave 227;
San Michele al Tagliamento 75;
San Stino di Livenza 73;
Teglio Veneto 13;
Torre di Mosto 27.

La percentuale dei tamponi positivi sul totale eseguito è circa del 9%.
La Ulss 4 raccomanda a tutti di mantenere sempre in essere le misure basilari per evitare il diffondersi del virus, come l’utilizzo della mascherina, la costante igiene delle mani e il mantenimento della distanza fisica.
Si raccomanda inoltre di non frequentare locali affollati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button