Pordenone

Covid/Nel pordenonese sospesi altri 46 infermieri che non si sono vaccinati

L’ordine degli Infermieri ha deciso di sospendere dalla professione altri 46 infermieri del pordenonese che non si sono ancora vaccinati contro il Covid.
Altri 10 potrebbero presto seguire lo stesso destino, mentre dei 70 sospesi nei mesi scorsi, una ventina hanno scelto di tornare sui propri passi e vaccinarsi.
Tra i medici invece, sempre nel pordenonese, i sospesi sono finora 12.
Procedere con la messa a riposo forzata dei sanitari non è nemmeno semplice, dato che in questo modo si indeboliscono strutture, vedi la case di Riposo, che già patiscono organici sotto dimensionati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button