Veneto

Covid in Veneto: dati in calo, ma è lunedì. 9 i decessi e 50 nuovi ricoveri

Lunedì 2 novembre, approfondimento quotidiano sull’andamento dell’epidemia Covid in Veneto, grazie ai dati estratti dal bollettino dall’Azienda Zero della Regione.

Dopo 5 giorni con contagi quotidiani oltre quota 2 mila, il Veneto registra nelle ultime 24h, 1.544 nuovi positivi.
Un dato che sembrerebbe segnare una discesa nella curva dei contagi, peraltro consueta nei report del lunedì, che risente del minor numero di tamponi processati nei giorni festivi.

Il numero totale di infetti dall’inizio dell’epidemia sale a 60.797.

Padova è la provincia che registra il numero maggiore di casi nelle ultime 24h.

Il dettaglio provincia per provincia: come anticipato il maggior numero di contagi giornalieri si registrano a Padova con 504 casi, seguita da Treviso 357, subito dietro Venezia 247. Seguono poi Vicenza 161 e Verona120.
Chiudono Belluno 58 e Rovigo con 57 casi.

Anche quest’oggi crescita notevole degli attualmente positivi il cui totale ormai ha superato quota 30 mila, sono 32.933 (+1519).
Il primato di Treviso sta per essere insidiato, continua comunque a guidare la classifica con 6846 casi (+373).
Stabile quest’oggi l’incidenza del trevigiano sul totale casi veneti (20,78%).
Ma alle spalle di Treviso si piazza ora Padova 6710 (+501), Vicenza 6198 (+156), Verona 4828 (+120), Venezia 4594 (+235).
E’ ormai prossimo a quota 2 mila pure Belluno, 1978 positivi (+55).
Chiude Rovigo, con solo 751 casi (+10).

Pesante le ultime 24h sul fronte dei decessi, sono 9 che portano il totale delle vittime tra ospedali e case di riposo a 2.427, di cui 1697 (+8) presso le strutture ospedaliere.

Netto balzo in avanti di ricoveri nelle malattie infettive sono 981 i pazienti in Area non Critica (+45) dei quali 873 positivi e 108 negativizzati.

Le terapie intensive sono in costante crescita, 5 i nuovi ricoveri, 141 in totale di cui 136 positivi (18 Padova, 13 Vicenza, Villafranca, Schiavonia, 11 Verona 10 Treviso, 8 Trecenta, Legnago, 7 Mestre, 6 Santorso, 5 Dolo, 4 Belluno, 3 Conegliano, Venezia, Cittadella Camposampiero 2 Portogruaro, 1 Mirano, San Donà, Bassano, Rovigo, Piove di Sacco, Peschiera.

I soggetti in isolamento domiciliare in Veneto scendono a 15.743 (-1.125), dei quali 7.807 positivi.

Nel Trevigiano, ancora in crescita il dato relativo agli attualmente positivi, oltre quota 6 mila, 6.843 +373 rispetto a 24 ore fa.
1 dimesso dai reparti malattie infettive (Area non Critica), totale 125 (-1), 50 dei quali al Cà Foncello di Treviso, 9 San Camillo, 57 a Vittorio Veneto, 9 Montebelluna
Stabili le Terapie Intensive, 13 in totale: Treviso 10 pazienti, Conegliano 3.
Inoltre ci sono n. 4 (-1) pazienti positivi presso l’Ospedale di Comunità di Vittorio Veneto.
Il totale dei decessi causa Covid avvenuti in provincia: 379 (Nessun decesso nelle ultime 24h).

Nel Veneziano, sempre in crescita, oltre quota 4 mila, i soggetti attualmente positivi, sono 4594 (+235).
Ci sono ben 8 nuovi ricoveri in malattie infettive “Area non Critica”, 162, 31 dei quali a Mestre, 22 a Venezia, 62 Dolo, 23 Jesolo, 22 Villa Salus Mestre, 1 Casa Riposo Fatebenefratelli.
11 pazienti si trovano presso strutture territoriali, trasferite da ospedali per acuti (Noale, Nazareth e Fatebenefratelli).
19 (+4) i pazienti nelle terapie intensive: 7 a Mestre, 5 Dolo, 3 Venezia, 2 Portogruaro 1 Mirano e San Donà.
Il totale decessi avvenuti nel Veneziano sono 379 (Un decesso nelle ultime 24h.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button