Veneto

Covid, in Veneto curva ancora in salita: 2.191 contagi in 24 ore. Quasi 200 ricoveri in due giorni, di cui 49 nella Marca

Mercoledì 17 marzo 2021, consueto aggiornamento sull’andamento dell’epidemia Covid in Veneto, grazie ai bollettini dell’Azienda Zero della Regione.

Ancora in salita la curva dei contagi in veneto, sono 2.191 i nuovi casi positivi riscontrati nelle ultime 24h .
Come ricordato dal Governatore Zaia durante la conferenza stampa odierna, sono 41.845 i tamponi eseguiti e l’incidenza sui nuovi casi è del 5,23% (rapporto positivi/tamponi).

Il totale degli infetti da inizio dell’epidemia sale così a 359.247.

Quest’oggi è la provincia di Treviso, a totalizzare il maggior numero di casi.
Il dettaglio: il maggior numero di contagi giornalieri sono stati rilevati a Treviso 491, Padova 389, Venezia 373, Verona 366, Vicenza 358.
Più staccata Rovigo con 109 e l’unica, per un soffio, sotto quota 100 risulta Belluno con 97 casi.

Per il ventitresimo giorno consecutivo continua a crescere il dato dei veneti attualmente positivi: 36.442 (+729).
Il maggior numero di casi, sono sempre in provincia di Padova 9.024 (+101).
Al secondo posto, si colloca Venezia con 6.441 (+112)
Al terzo posto Vicenza con 6.117 (-21).
Verona 4° posto con 5.182 (+162).
Treviso, al 5° posto con 4.014 (+286).
Supera l’11% l’incidenza del trevigiano sul totale casi veneti (11,01%).
Rovigo: 1.418 casi (+35).
Chiude Belluno che torna sopra quota mille, con 1247 positivi (+53).

Il bollettino della Regione riporta anche 59 decessi in più, per un totale di 10.259 vittime tra ospedali e case di riposo, di cui 6.841 (+21) presso le strutture ospedaliere.

Quasi 200 ricoveri in due giorni in Veneto.
Dopo i 130 di ieri, nelle ultime 24h sono 58 i nuovi ricoveri effettuati presso i reparti di malattie infettive, totale 1.600.
Variazione minima invece per i pazienti che occupano posti nelle terapie intensive (+4), per un totale di 207
.
Le 207 terapie intensive sono così ripartite: 39 Padova, 24 Verona, 16 Dolo, 13 Villafranca, 11 Treviso, 10 Trecenta, Santorso, 8 Schiavonia, Camposampiero, 7 Montebelluna, 6 Vittorio Veneto, Jesolo, Vicenza, 5 Belluno, Legnago, 3 Feltre, Cittadella, Negrar, 2 Conegliano, Bassano, 1 Mestre, San Donà, Portogruaro, Iov Castelfranco.

Treviso: dopo due giorni con il dato in calo, nelle ultime 24h forte crescita degli attualmente positivi: (+286) 4.014.
Dopo i 40 nuovi ricoveri di ieri, sono 9 i nuovi pazienti nelle (Area non Critica) risultano in totale 205, 49 dei quali al Cà Foncello di Treviso, 77 Vittorio Veneto, 57 Montebelluna, 19 San Camillo, 1 Conegliano 2 Motta di Livenza.
Terapie Intensive in crescita di 2 posti letto: 26 in totale: 11 Treviso, 6 Vittorio Veneto, 7 Montebelluna, 2 Conegliano, 1 Iov Castelfranco.
Inoltre ci sono n. 10 pazienti positivi presso l’Ospedale di Comunità di Vittorio Veneto e 15 presso quello di Treviso (tot. 25)
Il totale dei decessi causa Covid avvenuti in provincia: 1618 (4 decessi nelle ultime 24h).

Venezia: sempre in crescita il numero dei soggetti attualmente positivi: con 6.441 (+112).
12 nuovi ricoveri nelle “Area non Critica” veneziane, in totale 200, 30 dei quali a Mestre, 3 a Venezia, 3 Mirano, 102 Dolo, 17 Villa Salus Mestre, 43 Jesolo, 1 San Marco di Mestre, 1 IRCCS San Camillo.
Stabile il numero dei posti nelle terapie intensive, in totale 25, di cui: 16 Dolo, 1 Portogruaro, 1 San Donà, 1 Mestre e 6 Jesolo.
6 pazienti si trovano presso strutture territoriali, trasferite da ospedali per acuti (Noale e Stella Marina).
Il totale decessi avvenuti nel Veneziano sono 1754 (2 decessi nelle ultime 24h.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button